Advertisement

María Teresa León, la cola de la cometa

Il romanzo grafico e la memoria storica

Advertisement

 

Incontro con la disegnatrice e fumettista Yeyei Gómez

 

Giovedì 16 dicembre 2021, ore 18

Sala Dalí – Instituto Cervantes di Roma

Piazza Navona, 91 – ingresso gratuito

 

In occasione della mostra “ExiliArte – Memoria di una cartella dedicata a Rafael Alberti”, a cura dall’accademica e pittrice Carmen Bustamante, l’Instituto Cervantes di Roma organizza un incontro con la fumettista e disegnatrice spagnola Yeyei Gómez.

Giovedì 16 dicembre 2021 alle ore 18 presso la Sala Dalí dell’Instituto Cervantes (piazza Navona, 91) l’artista spagnola sarà protagonista del nuovo appuntamento di approfondimento sulla figura di Rafael Alberti (in occasione dei 119 anni dalla nascita) e María Teresa León.

In particolare, Yeyei Gómez, borsista della categoria Comic presso la Real Academia de España a Roma, illustrerà il lavoro di ricerca che sta conducendo su María Teresa León (1903-1988).

La scrittrice di Burgos, compagna di vita di Alberti, ha riversato nelle storie, nelle sceneggiature e nella sua pratica di vita, idee che puntano dalla letteratura alla politica come strumento per risolvere i problemi della società. La sua vita e il suo lavoro, sempre intrecciati, sono stati segnati dal suo impegno per la cultura e il progresso dei diritti sociali.

Degli oltre tre decenni trascorsi in esilio, ha vissuto gli ultimi quattordici anni a Roma. Lì scrisse la sua autobiografia Memoria de la melancolía, in cui la sua lotta contro l’oblio diventa visibile nel costante guardarsi indietro, che la accompagnò per tutta la vita. Prima come rivendicazione del dovere etico – mettendo nero su bianco i ricordi di ciò che aveva vissuto – e poi, come modo per fissare la storia della sua vita di fronte alla sua stessa dimenticanza.

A un certo punto della sua esistenza è stata relegata da scrittrice prolifica a eterna compagna di Rafael Alberti.

Il suo impegno politico, l’esilio, il morbo di Alzheimer e una storiografia e dei media che, salvo eccezioni, l’hanno messa da parte, sono alla base di questo incontro dal titolo “María Teresa León, la cola de la cometa“. A introdurre Yeyei Gómez in questo viaggio tra romanzo grafico, memoria storica e identità culturale sarà il direttore dell’Instituto Cervantes di Roma, Juan Carlos Reche.

 

Nata a Madrid nel 1993, Yeyei Gómez è disegnatrice e fumettista, laureata in Graphic Design presso la Escuela Superior de Diseño di Madrid e specializzata in incisione e stampa presso la School of Art 10, con un Master in formazione degli insegnanti presso l’Università Autonoma di Madrid.Attiva non solo in Spagna, collabora con il New York Times, la Columbia University, El Mundo, il Museo ABC, Mongolia, il Salón de Cómic Barcelona.

Ha pubblicato “Quaderno di classe” (2019), un materiale pensato come risorsa per lavorare con gli studenti delle scuole superiori sulle possibilità espressive della fanzine e del fumetto. Precedentemente, nel 2017 ha pubblicato “Guy” – un approccio in formato fumetto alla figura del cineasta francese – e “Naufragio Universal”, raccolta di vignette di commento sociale.

La sua opera si colloca nel campo dell’illustrazione editoriale, humor grafico e cartellonismo.

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteCASSA FORENSE, ESONERO CONTRIBUTIVO PARZIALE 2021: INDIVIDUATI I BENEFICIARI  – INFO N° 338 –
Articolo successivoBaseball e Softball, Premio “Coach dell’Anno 2021”: fino al 31 dicembre c.a. i giornalisti potranno partecipare all’assegnazione del premio CNT

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui