Advertisement

Benessere sotto zero, tra saune, idromassaggi, vapori rigeneranti e coccole di lusso. La proposta invernale dell’Alpin Royal è un viaggio dei sensi, una full immersion per un rinnovamento dell’energia vitale.

 

Advertisement

È la vacanza ideale per una settimana bianca da vivere sempre con gli sci ai piedi, immersi in un paesaggio da favola con oltre 70 chilometri di piste. Il soggiorno in Valle Aurina è il paradiso delle esperienze outdoor sulla neve.

 

Valle Aurina, 12 gennaio 2022 – L’Alpin Royal in Valle Aurina, è l’hotel ideale dove fare il pieno di felicità. Una vacanza nel punto più a Nord delle Dolomiti per vivere un’esperienza en plein air immersi nella natura selvaggia lasciandosi andare ai suoi ritmi slow e agli sport invernali. Qui le ore sono scandite in modo innaturale prediligendo il benessere psico fisico, ammirando le luci e i colori delle distese innevate, le montagne intorno, le macchie di bosco e i paesaggi fiabeschi.

Tante le esperienze da provare ogni giorno, dalle discese sugli sci a quelle con lo snowboard, alle risalite con le pelli. Al termine di una giornata sulle piste si può arrivare facilmente e comodamente in hotel in quanto la struttura si trova a soli 500 metri dalle piste e dalla discesa Molini.
E, per chi ama esplorare i boschi, non mancano percorsi emozionali con guide esperte. Uno tra tutti quello in località Casere, conosciuto come la “Vetta d’Italia”, ma anche il fondo valle più bello dell’Alto Adige. E, ancora, la scoperta delle malghe dove fermarsi per delle soste golose. Fino alle discese in notturna con lo slittino o le fiaccolate in mezzo alle vaste distese innevate. Un’esperienza da vivere nel silenzio, per lasciarsi emozionare, per ritrovare il benessere interiore.

Al termine di una frenetica attività sportiva, meglio lasciarsi coccolare nella Spa che propone, tra le novità dell’inverno, il trattamento alle candele, un rituale antichissimo che risale a oltre 300 anni fa e praticato dapprima nelle Filippine, sull’Isola di Java, poi alle Hawaii e quindi in Polinesia. Proprio da qui la filosofia seguita dalla spa manager dell’Alpin Royal. Il percorso meditativo/wellness agisce sul sistema emozionale, ma anche su quello muscolare, attraverso particolari movimenti manuali si otterranno effetti distensivi e rigeneranti. L’ospite potrà scegliere l’elisir seguendo le proprie preferenze olfattive, di forte impatto l’olio aromatico di Jamululur. La preziosa pozione verrà lavorata sul corpo con un massaggio profondo per riattivare i punti energetici. Nella seconda fase la manipolazione viene fatta con un particolare burro, un mix di cocco e di karité, arricchito da olio di resina di muschio tropicale. Durata del trattamento 50 minuti, costo 65 euro.

L’Alpin Royal è sicuramente un tempio del benessere che, attraverso i propri percorsi wellness, è in grado di migliorare la propria psiche. Una settimana dedicata a sé è fondamentale per ripartire e affrontare le sfide future.

 

https://www.smstudiopr.it/it/news/dettagli/vacanze-sottozero-alpin-royal-tra-saune-idromassaggi-vapori-rigeneranti-e-coccole-di-lusso.html

Copyright © smstudio – All rights reserved.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedentePROSECCO DOC, L’EFFERVESCENZA di una DENOMINAZIONE
Articolo successivoOSS Cosenza, il Movimento NOI interroga il Commissario e Presidente Roberto Occhiuto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui