Advertisement

Dl Energia, Nardi: “Bene lo slittamento dei termini per vendita crediti, dà respiro alle imprese”

 

Advertisement

Roma, 13 aprile 2022 – “Le aziende che fanno lo sconto in fattura avranno più tempo per poter vendere i crediti maturati nel corso del 2021. È una buona notizia per il mondo delle imprese e per l’economia italiana”.

È il commento di Martina Nardi, presidente della commissione Attività produttive della Camera dei deputati, ad un emendamento al dl Energia, quello all’articolo 29 ter.

 

“Le aziende – spiega Nardi avranno tempo fino al 15 ottobre anziché fino al 29 aprile, una data molto, troppo, vicina che aveva messo giustamente in agitazione il mondo delle imprese”.

“Non dobbiamo infatti dimenticare – conclude la presidente della commissione Attività produttive della Camera – che tante aziende hanno avuto difficoltà a causa del decreto anti frode e che per questo sono arrivate ‘lunghe’ sulla vendita dei crediti maturati lo scorso anno grazie allo sconto in fattura. Dare loro un po’ di respiro era una necessità non rinviabile”.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedentePasolini resta il trasgressore del reale oltre il male e il bene 
Articolo successivoCardiomiopatie rare: pubblicate le raccomandazioni italiane per la diagnosi e il trattamento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui