Advertisement

UCRAINA, CASTELLONE (M5S): DRAGHI E GUERINI CONDIVIDANO STRATEGIA CON PARLAMENTO

 

Advertisement

Roma, 28 aprile – “Dal primo giorno di questo conflitto ci siamo schierati con l’Ucraina, abbiamo supportato il popolo ucraino e ci siamo assunti le nostre responsabilità, ma nel rispetto dell’articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite che sancisce il diritto all’autodifesa di uno Stato. Sentire Stati Uniti e Gran Bretagna parlare di controffensiva ci spaventa e il rischio di un’escalation militare evidentemente c’è. Condivido in pieno le parole del presidente Mattarella sulla necessità di potenziare la via del dialogo e della diplomazia per arrivare a un cessate il fuco. Abbiamo chiesto al presidente Draghi e al ministro Guerini di condividere con il Parlamento quale che saranno le scelte che verranno fatte, perché questi decreti interministeriali sull’invio di armi sono giustamente secretati, ma quantomeno il Parlamento vuole condividere con il Governo la strategia che si intenderà adottare”.

Lo ha dichiarato alla trasmissione di La7 ‘Coffee Break’ la senatrice Mariolina Castellone, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Senato.

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteSvezzamento: l’ostetrica di Parentsmile presenta 10 piccole astuzie se il bebè non mangia.
Articolo successivoNapoli: Comuni metropolitani al posto delle Municipalità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui