Advertisement

ESSERE MADRE E DONNA

 

Advertisement

Quale ruolo giocano i figli nell’evoluzione della vita sessuale di una donna?

Ecco le risposte secondo una survey di Ashley Madison.

 

Milano, 3 maggio 2022 – Compagna di vita, madre, amica, lavoratrice indefessa… ma soprattutto donna con una sua sessualità: la femminilità dovrebbe contemplare tutte queste dimensioni, eppure non è sempre così. Con il matrimonio e, in particolare, dopo la nascita di un figlio la sessualità diventa un tema delicato: nello specifico come influiscono i figli nell’evoluzione della vita sessuale di una coppia e, soprattutto, per la donna?

Ashley Madison, piattaforma leader internazionale per chi è alla ricerca di love affaire extraconiugali[1], ha esaminato attraverso una survey condotta sulle sue utenti i rapporti al di fuori del letto coniugale e gli effetti sulla vita di tutti i giorni, concentrandosi nello specifico sulle donne e in particolare sulle madri.

 

Il 74% delle iscritte alla piattaforma online è genitore[2]. Dalla survey emerge chiaramente quanto per le donne si tratti di un ruolo che è posizionato al primo posto tra le priorità della vita, come conferma il 60% delle intervistate, che dichiara di rimanere sposata non per la qualità del rapporto di coppia, ma perché la considera almeno in parte la scelta più giusta per non impattare negativamente sui figli.

Una scelta fatta consapevolmente se si considera che il partner primario, spesso non appaga tra le lenzuola: lo afferma il 46% delle intervistate[3] e, in particolare, il 16% non percepisce il sesso con il coniuge come un evento speciale, il 15% lo reputa una “faccenda domestica” e il 14% ritiene che il partner pensi più a se stesso nell’atto fisico e, quindi, non tenga conto dei bisogni femminili.

 

D’altro canto le donne riconoscono quanto il buon sesso sia fondamentale per sentirsi soddisfatte e realizzate, e come questo fattore si rifletta positivamente nei vari aspetti della vita quotidiana. Infatti, il 56% degli utenti femminili di Ashley Madison sostiene che il buon sesso contribuisca ad aumentare la connessione con il proprio corpo, il 53% si ritiene più felice del proprio aspetto estetico e il 44% si sente maggiormente fiduciosa del proprio fisico3.

 

L’appagamento fra le lenzuola è uno degli elementi imprescindibili del benessere a 360°– ha dichiarato Christoph Kraemer, Managing Director di Ashley Madison per l’Europa – “Non c’è quindi da stupirsi se le donne si stiano aprendo a relazioni che oltrepassano i confini del letto coniugale, in quanto apportano effetti positivi nella propria vita. Basti pensare che ben l’82% delle intervistate dichiara di sentirsi più consapevole di se stessa dopo aver intrapreso una relazione extraconiugale2 e addirittura il 64% acquista una maggior fiducia in se stessa”.

 

Dalla survey emerge chiaramente anche quanto per le donne trovare soddisfazione al di fuori del letto coniugale giochi un ruolo fondamentale nel benessere psicofisico in primis, benessere che si riflette positivamente anche sulla propria genitorialità.

Una donna che vive un love affaire appagante riscontra effetti benefici sul proprio stato emotivo: il 25% è meno irritabile, il 18% percepisce un’energia interna maggiore e il 13% riesce a godersi il tempo trascorso in famiglia.

 

Inoltre, questo stato di benessere personale ha portato a un netto miglioramento nell’esperienza genitoriale e l’86% di utenti femminili di Ashley Madison lo conferma2.

In particolare le intervistate utilizzano aggettivi estremamente positivi per descrivere il loro essere madri dopo una relazione con un partner secondario: serena (29%), soddisfacente (22%), appagante (22%) e gratificante (13%).

 

Secondo la psicologa Marinella Cozzolino, sessuologa e Presidente dell’Associazione Italiana Sessuologia Clinica, “Non può esserci danno maggiore per un figlio di essere cresciuto da una madre senza gioia che gli dà, involontariamente, la responsabilità della sua infelicità o della sua non realizzazione. Di contro, per un numero sempre crescente di donne, un figlio non rappresenta la fine della donna ma è spesso motivo di esaltazione della propria femminilità, che preme per essere espressa e riconosciuta. La scelta di rivolgersi a partner extraconiugali è indicativa di due aspetti fondamentali della vita di coppia: l’appiattimento della sessualità dopo anni di convivenza e routine, in seguito al passaggio da coppia a famiglia; ma al tempo stesso la necessità di ‘salvare’ la famiglia, malgrado l’assenza di una sessualità soddisfacente”. – Continua la psicologa Cozzolino – “La donna cerca di prendere altrove ciò che le manca, senza rinunciare a seduzione, attenzioni erotiche, erotismo, piacere, orgasmi”.

[1] In base al numero di iscrizioni ad Ashley Madison dal 2002

[2] Survey somministrata a un campione di 3.946 iscritti di Ashley Madison tra il 25 gennaio e il 2 febbraio 2022

[3] Survey somministrata a un campione di 458 iscritti di Ashley Madison tra il 21 e il 24 febbraio 2022

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteUN CAVALLO IN PALIO ALLA LOTTERIA DI ACATE, DOVE FU TRUCIDATO UN PONY. L’OIPA MANDA UN’ISTANZA DI REVOCA AL SINDACO
Articolo successivoIL CAIRO Esce oggi la live session di “Baby (Tutto ciò che vuoi)”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui