Advertisement

Le forme giuridiche del terzo settore, giovedì 5 maggio focus gratuito di Camera di commercio e Formaper per aspiranti imprenditori 

 

Advertisement

 

Arriva giovedì 5 maggio dalle 10 alle 13 l’incontro di gruppo gratuito di “Approfondimento sulle forme giuridiche del Terzo Settore”, promosso dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e da Formaper. Informazioni e iscrizioni al link.

Il Terzo Settore è un importante attore del sistema sociale ed economico che si affianca alle istituzioni e al mercato e interagisce con entrambi per l’interesse delle comunità. Come il mercato, è composto da enti privati e come le istituzioni svolge attività di interesse generale. Sempre più il terzo settore non è solo impegno sociale organizzato, ma è anche un motore importante dell’economia del paese, quella ispirata da finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale condivise. Agire senza scopo di lucro, infatti, non significa non avere profitti ma scegliere di reinvestirli per finanziare le proprie attività, senza redistribuirli tra i membri delle proprie organizzazioni o ai propri dipendenti. Per questo motivo, fanno parte degli enti del terzo settore anche imprese sociali, cooperative e associazioni che svolgono attività commerciali. Questo incontro è dedicato all’illustrazione delle diverse forme giuridiche del Terzo Settore e alle principali variabili che sono alla base della scelta più adatta al proprio progetto imprenditoriale. Per ogni forma giuridica saranno esposte la responsabilità, gli aspetti fiscali e contributivi, i principali adempimenti e costi, fornendo così all’aspirante imprenditore tutte le principali nozioni per poter fare i primi confronti tra le diverse forme ed orientarsi in una scelta ponderata e consapevole. Obiettivi dell’incontro: illustrare le forme giuridiche del Terzo Settore nella loro diversa peculiarità specifica per accompagnare il partecipante alla comprensione delle opportunità e dei vincoli di ciascuna e quindi a valutare la scelta più appropriata al proprio progetto imprenditoriale in questo particolare campo. L’incontro intende inoltre presentare i criteri sui quali si fonda la scelta della forma giuridica nel Terzo Settore, esporre le differenze tra attività d’impresa e associativa, spiegare le caratteristiche legate ai costi e ai principali aspetti fiscali e contributivi delle diverse forme giuridiche. In seguito alla partecipazione all’incontro sarà possibile richiedere un’assistenza individuale di un’ora circa con l’esperto per discutere il proprio caso su specifici argomenti trattati. Programma: introduzione normativa: la riforma del Terzo Settore, le principali forme giuridiche del terzo Settore e le implicazioni contabili e fiscali, gli aspetti da considerare ai fini della scelta, vantaggi e svantaggi: obblighi relativi, ad esempio a democrazia interna, trasparenza, rapporti di lavoro, assicurazione dei volontari, destinazione di eventuali utili, esenzioni e vantaggi economici e fiscali, anche sotto forma di incentivi. Tra i temi affrontati, cenni sulle specificità in tema di donazioni e apporto del volontariato, il rapporto con la pubblica amministrazione, il valore delle Reti nel Terzo Settore. Destinatari: l’incontro è rivolto a chi intende avviare un’attività economica sui territori di competenza della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedente19/5 Pl4tform presenta “Come nasce una hit mondiale”, la prima masterclass di musica elettronica al museo c/o RISO – Palermo. In cattedra 1979, oltre 70 milioni di ascolti con “Midnight (The Hanging Tree)”
Articolo successivoIL 20, 21 E 22 MAGGIO TORNA L’11ª EDIZIONE DI il festival di pianoforte più atteso dell’anno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui