Advertisement

L’ESTATE DI FONDAZIONE GOLINELLI

Da giugno a settembre corsi, campi estivi e attività per

Advertisement

più di 5000 persone

tra bambini, famiglie, studenti e insegnanti

 

 

Bologna, n maggio 2022 – Con la chiusura delle scuole, Fondazione Golinelli ha creato un calendario di attività estive incentrate su formazione e divulgazione in ambito scientifico, tecnologico, artistico e nei campi dell’innovazione e della sostenibilità. Laboratori, corsi, campi estivi e summer school accoglieranno da giugno a settembre oltre 5000 partecipanti tra bambini, famiglie, studenti e insegnanti in una formula di apprendimento che quest’anno vedrà un ritorno alle attività in presenza.

 

Ecologia, innovazione digitale, cultura d’impresa e approccio STEAM saranno solo alcuni dei cardini di questo percorso, studiato in un’ottica altamente esperienziale e interattiva. Tra corsi di aggiornamento per i docenti su sostenibilità e cittadinanza digitale, scuole estive per orientare i ragazzi verso percorsi formativi e professionali che combinano il sapere umanistico alla scienza e iniziative per i più giovani dedicate alla scoperta dell’astronomia, della ricerca scientifica e della programmazione informatica, il cartellone dell’estate di Fondazione Golinelli porta avanti l’obiettivo di rendere la didattica più creativa e coinvolgente, favorendo il lavoro di gruppo e la condivisione.

 

Molte le collaborazioni previste, tra cui quelle con il Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche (DIMEC) e il Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Bologna, Fondazione Carisbo e  CRIF.

 

«Abbiamo ideato un calendario di attività estive che invita a mettersi in gioco in maniera aperta e creativa. – dichiara Eugenia Ferrara, vice direttrice di Fondazione Golinelli- I più giovani avranno la possibilità  di apprendere  senza rinunciare alla dimensione del  gioco e del  divertimento, lontano dai ritmi, dalle scadenze e dalle valutazioni scolastiche. Studenti universitari, ricercatori e insegnanti potranno dedicarsi alla  formazione e all’approfondimento dei propri interessi, confrontandosi con gli altri partecipanti, i  tutor, e gli esperti coinvolti.  Per tutti sarà un viaggio all’insegna della scoperta, della crescita personale, ma anche di quella professionale».

 

INIZIATIVE PER BAMBINI E RAGAZZI

Tra i campi estivi che si svolgeranno da giugno a settembre:

Invenzioni nello spazio porterà i piccoli astronomi dal 6 al 10 giugno a conoscere, negli spazi di Opificio Golinelli, le innovazioni nel campo delle esplorazioni spaziali, guardandole da vicino attraverso strumenti intelligenti di realtà virtuale e aumentata. È possibile iscrivere al summer camp bambini dagli 8 ai 10 anni d’età.

 

Scienziati e scienziate all’opera si svolgerà all’Opificio Golinelli dal 6 al 10 giugno, con due ulteriori edizioni previste dal 20 al 24 giugno e dall’11 al 15 luglio, e porterà i ragazzi dagli 11 ai 13 anni a diventare dei ricercatori provetti, insegnando loro a costruire da zero un processo di analisi laboratoriale, tra strumenti del mestiere, metodo scientifico rigoroso e prove sperimentali svolte sul campo.

 

A spasso nel tempo, realizzato in collaborazione con il Sistema Museale d’Ateneo dell’Università di Bologna, si terrà tra le Serre dei Giardini Margherita di Bologna, la Collezione di Geologia “Museo Giovanni Capellini” di Bologna e all’Orto Botanico ed Erbario, in cui, come piccoli Indiana Jones, bambini e ragazzi scopriranno reperti archeologici e saranno guidati in un affascinante viaggio nel tempo senza dimenticare un approccio esperienziale e sperimentale. Il campo estivo vedrà lo svolgimento di attività distinte per bambini dai 7 ai 10 anni, coinvolti nella settimana dal 6 al 10 giugno con possibilità di iscrizioni per le successive edizioni, dal 20 al 24 giugnodall’11 al 15 luglio e dal 5 al 9 settembre.

 

Naturalista in erba, per bambini dai 7 ai 10 anni, porterà i mini-scienziati alla scoperta della natura, delle specie viventi e dell’importanza degli ecosistemi in una settimana divisa tra attività di laboratorio in Opificio Golinelli e una visita guidata al Parco Talon di Casalecchio di Reno. Sarà possibile iscrivere i bambini alla settimana dal 13 al 17 giugno o a quella dal 4 all’8 luglio.

 

Green Influencer del futuro sarà il campo estivo fatto di attività all’aperto, esperimenti e kit di laboratorio per realizzare progetti di sostenibilità che possano trasformare le idee in azioni concrete per contrastare il cambiamento climatico. Si terrà alle Serre dei Giardini Margherita con momenti didattici distinti per bambini dai 7 ai 10 anni, coinvolti nella settimana dal 13 al 17 giugno con possibilità di iscrizioni per le successive edizioni dal 4 all’8 luglio e dal 18 al 22 luglio, e per ragazzi dagli 11 ai 13 anni, che potranno frequentare il camp dal 29 agosto al 2 settembre.

 

Videogame dietro le quinte sarà il campo estivo che guiderà i ragazzi dagli 11 ai 13 anni a vedere da vicino come sono progettati i loro videogiochi preferiti, tra coding, elaborazione di storyboard e arte digitale, dando sfogo alla loro creatività grazie a strumenti utilizzati nell’industria videoludica. Le attività si terranno dal 13 al 17 giugno in Opificio Golinelli, con possibilità di iscriversi anche ad un’ulteriore edizione dal 5 al 9 settembre.

 

Minecraft English Digital Camp, campo estivo in formula online dal 20 al 24 giugno, porterà i ragazzi dagli 11 ai 13 anni a conoscere e sperimentare la produzione di manufatti artistici digitali nello stile del popolare videogame Minecraft, sviluppando e allenando il pensiero computazionale.

 

Green Camp ai Giardini Margherita, una settimana incentrata su scoperte, scienze e tecnologie, in cui ogni giorno verranno proposte attività di differenti discipline per sensibilizzare bambini dai 7 ai 10 anni a stili di vita sostenibili, realizzati con modalità ludiche e interattive e attraverso l’uso di kit e strumentazioni di laboratorio. L’affascinante contesto dei Giardini Margherita, così ricchi di stimoli naturali e biodiversità, sarà l’occasione per piccole esplorazioni, raccolta di materiali e gioco all’aria aperta. Le attività si terranno dal 27 giugno al 1 luglio.

 

Geek tra tecnologia e innovazione, dedicato ai bambini dai 6 agli 8 anni, si svolgerà negli spazi dell’Opificio Golinelli dal 27 giugno al 1° luglio, con possibilità di iscriversi anche nella seconda tranche dall’11 al 15 luglio. Il campo estivo vedrà i piccoli partecipanti alle prese con i primi rudimenti di programmazione informatica, tra strumenti didattici all’avanguardia, robot da creare insieme con colori e materiali di riciclo e tanta fantasia.

 

Music & Tech, tra composizione elettronica e digitale renderà bambini e ragazzi dei piccoli produttori musicali, tra strumenti elettronici di composizione dei suoni e la creazione di mini-colonne sonore per filmati a tema ambientale di grande impatto visivo. Le attività laboratoriali si svolgeranno dal 27 giugno al 1° luglio in Opificio Golinelli, con replica dal 29 agosto al 2 settembre.

 

LE SUMMER SCHOOL E I PERCORSI DI FORMAZIONE ALL’IMPRENDITORIALITÀ

Dal 13 giugno all’8 luglio, nei laboratori di Opificio Golinelli, si terrà la XIV edizione della Summer School sulle scienze della vita, tre percorsi formativi di eccellenza dedicati agli studenti di scuola secondaria di secondo grado che desiderano approfondire le loro conoscenze sulle scienze della vita e le loro applicazioni, anche in previsione della futura scelta universitaria o dell’orientamento nel mondo del lavoro. Il progetto offre ai partecipanti un’opportunità preziosa per sperimentare tecniche innovative di biotecnologia, biochimica, biologia molecolare, microbiologia e genetica, utilizzate nei laboratori di ricerca internazionali più avanzati. I tre percorsi tra cui scegliere, tutti della durata di una settimana, saranno sull’editing genetico, il DNA Barcoding e la Bioingegneria.

 

Dal 15 giugno al 1 luglio presso BIG – Boost Innovation Garage, si terrà Young Digital Entrepreneurship Summer Camp “big data & climate change for education” di Fondazione Golinelli e Fondazione Carisbo, rivolto a 50 studenti degli istituti secondari di secondo grado di tutta la Città metropolitana di Bologna. Formerà i partecipanti nella conoscenza e nell’apprendimento di competenze sulla cultura d’impresa. Ambiente, clima e big data, argomenti sempre più centrali, sono i temi su cui lavoreranno i “futuri innovatori”.

 

Dal 4 al 15 luglio si svolgerà online il Campus Digitale sull’imprenditorialità, per studenti iscritti al 3° e 4° anno della scuola secondaria di secondo grado. L’iniziativa è a cura di BOOM, il un nuovo hub fisico e digitale di CRIF dedicato ad attività di education, learning e innovation, e Fondazione Golinelli.  Durante il campus i partecipanti, suddivisi in gruppi da 5-6 persone, lavoreranno alla risoluzione di una sfida posta all’inizio del percorso presentando, al termine dell’esperienza, un’idea progettuale di un prodotto o servizio, potenzialmente imprenditoriale.

Dal 18 al 29 luglio tornerà Summer School Entrepreneurship in Humanities, percorso che ha l’obiettivo di stimolare studenti e ricercatori, under 35 e di formazione umanistica, nello sviluppo di nuove idee d’impresa. L’edizione bolognese, promossa da Fondazione Golinelli con il contributo di Fondazione Carisbo e la collaborazione di GATE SpA, si terrà al Centro Arti e Scienze Golinelli.

 

Dal 5 al 9 settembre si terrà online il Campus Digitale sull’itelligenza artificiale. A cura di BOOM e Fondazione Golinelli, sarà rivolto a studenti iscritti dal 1° all’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado e consisterà in una settimana di sperimentazioni e approfondimenti su tecniche e approcci applicativi di intelligenza artificiale. Durante il campus, i  partecipanti potranno progettare e sperimentare con modelli di machine learning da loro addestrati per il riconoscimento e la creazione di immagini. Inoltre potranno applicare modelli di NLP (Natural Language Processing), ovvero l’intelligenza artificiale applicata alla comprensione del linguaggio scritto e parlato e, infine, avranno la possibilità di approcciare l’analisi automatica di dati numerici attraverso tecnologie specifiche applicate.

 

ATTIVITÀ PER INSEGNANTI

Dal 20 al 24 giugno si terrà Lost in transition? corso online per insegnanti di scuole primarie e secondarie di I grado. Saranno affrontati i temi della transizione ecologica ed energetica, proponendo ai partecipanti attività interattive, contenuti legati alla sostenibilità ambientale, all’ecologia e all’Agenda 2030 da introdurre nelle classi.

 

Dal 26 agosto al 1 settembre sarà il turno di Data Lab: l’arte dei numeri, nuova proposta formativa per gli insegnanti di scuola secondaria di I e II grado. Il corso di ambito STEAM fa parte del progetto BOOM, che vede la partnership tra CRIF e Fondazione Golinelli. Proporrà spunti attorno all’analisi e all’utilizzo dei dati per sviluppare attività didattiche di cittadinanza digitale.

 

Dal 29 al 31 agosto DNA barcoding: un catalogo di biodiversità sarà dedicato a genetica e bioinformatica, approfondimenti teorici e pratici e chiavi interpretative per elaborare esperienze hands-on per gli alunni. Si tratta di un summer camp residenziale per docenti di scuola secondaria di I e di II grado.

Per consultare i programmi completi di tutte le attività previste è possibile visitare il sito di Fondazione Golinelli: www.fondazionegolinelli.it

 

Ufficio Stampa Fondazione Golinelli | ufficiostampa@fondazionegolinelli.it | 051 0923213

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteIl Maggio dei Libri: Omaggio alle fiabe dei Fratelli Grimm
Articolo successivoLunedì 9 maggio, Paola Cortellesi sarà protagonista della terza video-intervista del ciclo DOVE NASCONO LE STORIE.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui