Advertisement

Sabato 21 maggio 2022 – Ore 21:30

 

Advertisement

CARO CHICO
Omaggio a Chico Buarque de Hollanda

 

Susanna Stivali voce solista

Alessandro Gwis pianoforte
Marco Siniscalco basso elettrico e contrabbasso
Marco Rovinelli batteria

 

Museo del Saxofono

via dei Molini snc (angolo via Reggiani)

00054 – Maccarese, Fiumicino (RM)

 

Biglietti in prevendita sul sito

https://www.liveticket.it/

 

o direttamente al Museo

info@museodelsaxofono.com

 

Ingresso concerti: € 15,00

Apericena prima dei concerti (opzionale): € 15,00

 

Ingresso regolamentato secondo le attuali normative anti-Covid

 

È consigliata la prenotazione
 

La rassegna primaverile di concerti al Museo del Saxofono chiude con un omaggio ad un compositore, autore e interprete emblema della musica brasiliana: Chico Buarque de Hollanda. Ad interpretarne l’essenza sarà la voce di Susanna Stivali, la cui passione per questo grande artista, che attraversa e racconta la musica e la cultura brasiliana da oltre quarant’anni, è alla base del suo ultimo progetto discografico, pubblicato in Brasile per la prestigiosa etichetta Biscoito e uscito in Italia nel 2019 per l’Egea – Incipit. Insieme a lei, sabato 21 maggio alle ore 21:30, si esibirà un trio di eccezione formato da Alessandro Gwis al pianoforte, Marco Siniscalco al basso elettrico e contrabbasso e Marco Rovinelli alla batteria.

“Omaggiare e rimaneggiare l’enorme e diversificato lavoro di Chico Buarque – afferma la cantante – significa conoscere il Brasile nelle sue espressioni più tradizionali e al tempo stesso, confrontarsi con un poeta, un compositore colto e popolare, uno scrittore, un grande autore di testi dalla poetica cangiante ed immaginifica. Il linguaggio jazzistico da cui ho deciso di partire vuole contenere e reinterpretare tutte queste anime, proponendo un nuovo modo di rileggere Chico Buarque con uno sguardo che viene da lontano”.

 

La forza del progetto, cantato tutto in italiano, è nell’incontro tra due culture musicali diverse e tra lingue diverse che si sono spesso incontrate nella musica di Chico che conosce bene ed ama la nostra cultura.

 

L’album, registrato tra Brasile ed Italia, conta la partecipazione di diversi musicisti provenienti da diversi stili ed esperienze musicali, tra cui Francis Hime, Jaques Morelembaum, Rita Marcotulli, Cicero e Cristina Braga, oltre alla preziosa presenza dello stesso Chico Buarque che ha voluto prendere parte a questo progetto duettando con Susanna Stivali in italiano in “Morena dagli occhi d’acqua”.

 

La ricerca di nuove sonorità si mescola ad un’autorialità che propone testi di alta caratura poetica, con le traduzioni di alcuni grandi nomi, quali Sergio Bardotti, grande amante della cultura brasiliana e amico di Chico, Bruno Lauzi, Ivano Fossati, Vinicio Capossela e, ultimo in ordine di tempo, Max de Tomassi, che ha tradotto diversi brani appositamente per il cd.

 

Il concerto è preceduto da un’apericena (opzionale) e l’ingresso è regolamentato dalla vigente legge anti-Covid. Biglietti in vendita sul circuito Liveticket o direttamente al Museo.

SUSANNA STIVALI

Negli ultimi anni si è imposta come uno dei nuovi nomi del jazz italiano. Docente di Canto jazz al Conservatorio di Musica Licino Refice di Frosinone, si è specializzata con Bob Stoloff, Murk Murphy, Mily Bermejo e il Berklee College of Music di Boston.
Si è esibita in importanti festival in Italia e all’estero tra i quali Umbria Jazz Winter, More Jazz Series (Mozambico), Saje Jazz Festival (Sud Africa), IncontrinJazz tra Italia e Brasile (Brasile), International Folk Music Festival e Italian Woman In Jazz (USA), Le Vallette Jazz (Malta), Crest Jazz Vocal (Francia), Villa Celimontana Jazz Festival, Lucca Summer Fest, Casa Del Jazz, Fano Jazz; Jazz for Children, Atina Jazz Festival.
Collabora con Lee Konitz, Miriam Makeba, Giorgia, Chico Buarque De Hollanda, Francis Hime, Jaques Morelenbaum, Fred Hersch, Rosario Giuliani, Aaron Goldberg, Rita Marcotulli, Paolo Damiani, Gabriele Mirabassi, Salvatore Bonafede, Ramberto Ciammarughi, Luca Mannutza, Gianluca Renzi, Lorenzo Tucci, Eddy Palermo, Andy Gravish, Max Ionata, Nicola Angelucci, Stefania Tallini, Danny Grisset, Quincy Davis, Joseph Lepore, Marco Panascia
Discografia: A secret Place (Alfamusic) – Piani DiVersi (Zone Di Musica) – Caro Chico (Biscoito Fino), Going for the unknown (Jazzit Records).

Il Museo del Saxofono gode del Patrocinio di Comune di Fiumicino ed Ambasciata del Belgio. Sponsor tecnici sono Selmer Paris (Francia), Borgani (Italia), Eppelsheim (Germania), BCC Roma, International Woodwind (USA), J’Elle Stainer (Brasile), Lyrical Music Publications (USA), 4DRG e Highlights. Suoi partner sono Maccarese Spa, Farmacia Salvo D’Aquisto, Anipo (Francia), ProLoco Fregene-Maccarese e Complesso L’Oasi.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteAl via Meet the Docs! Film Fest: il programma delle prime due giornate del festival dedicato al cinema documentario | dal 18 maggio 2022, EXATR, Forlì
Articolo successivoCARIBE BAY: STAGIONE AL VIA IL 28 MAGGIO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui