Advertisement

Willy Van Florence: esce “Muchacho” (2Dutch Records)

 

Advertisement

L’estate musicale di Willy Van Florence, dj producer di soli 23 anni di origini toscane, esplode con “Muchacho”, singolo pubblicato da 2Dutch Records, etichetta che si configura come una vera e propria fucina di talenti della musica da ballare. Il brano è già disponibile su Spotify e chi vuole acquistarlo per proporlo durante i propri dj set può farlo direttamente su Beatport.com. Si tratta di una produzione a metà tra latin e tech house, una traccia esplosiva, tirata, piena di ritmo, melodica al punto giusto. E’ perfettamente in linea con un trend internazionale che vede innesti e contaminazioni tra voci e generi musicali solo all’apparenza lontani. In un recente post su Instagram Willy esprime la sua soddisfazione e ringrazia chi già ha iniziato a supportare questo singolo, che possiede sicuramente le carte in regola per farsi strada nei club europei durante l’estate appena cominciata…

 

 

William Firenze aka “Willy Van Florence” è un dj producer toscano. 23enne, inizia la sua carriera nel 2013. I suoi dj set creativi e pieni di energia fanno ballare locali come Blitz Club e Akab Club (Roma),  Millionaire Club (Torino) e, soprattutto, Reload Music Festival, ancora a Torino. Proprio questa esibizione gli vale la pubblicazione di un suo lavoro su Reload Music (powered by Sony Music). Dopo un lungo periodo in studio di registrazione, il 2021 è l’anno in cui la sua carriera fa un passo ulteriore. Lo fa in stile tech house melodico, con il singolo “The Club Line” e poi con “Stress”, supportato tra gli altri dal colosso discografico olandese Spinnin’ Records. Il singolo dell’estate 2022 è “Muchaco”, pubblicato da 2Dutch Records.

 

“Muchacho” su Spotify:

https://open.spotify.com/track/2PsqBcgtmGmh4cJIsf8IWE?si=4e966fc117514c3f

 

Un recente post di Willy su Instagram:

https://www.instagram.com/p/Cd6X0bjtjkE/

 

Sito ufficiale:

https://www.willyvanflorence.com

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteLa puzza è puzza, non faccio distinzioni
Articolo successivoLa Magna Grecia è soltanto nostalgia se non si crea un processo valorizzante tra nuove economie e politiche culturali identitarie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui