Advertisement

Dottrina Monroe

«Sono trascorsi quasi due secoli dalla proclamazione della Dottrina Monroe e le sue numerose varianti sono ampiamente diffuse in tutto il mondo. Il libro di Gabellini precede il duecentesimo anniversario, ponendosi come punto di riferimento per tutti gli studiosi».

Advertisement

 Dalla postfazione di Giovanni Armillotta

La Dottrina Monroe ha rappresentato, a partire dalla prima metà dell’Ottocento, uno degli snodi fondamentali del processo di ascesa della giovane repubblica statunitense verso l’egemonia continentale, a sua volta tappa fondamentale per la conquista dell’agognata supremazia planetaria nel Novecento. Enunciata ufficialmente per difendere le Americhe dalle mire coloniali europee, la dottrina ha subito continui rimodellamenti che l’hanno infine trasformata in uno dei principali strumenti di legittimazione delle politiche espansionistiche di Washington. Questo libro indaga le origini della Dottrina Monroe evidenziandone la centralità rispetto al percorso geopolitico seguito dagli Stati Uniti, e ripercorre l’interminabile catena di aggressioni militari, operazioni coperte, azioni di guerra non ortodossa e ingerenze di varia natura attuate dagli Usa nei confronti di tutte le altre nazioni americane.

 

Giacomo Gabellini (1985), saggista e ricercatore indipendente specializzato in questioni economiche e geopolitiche. È autore di numerosi volumi tra cui Ucraina. Una guerra per procura (2016), Israele. Geopolitica di una piccola, grande potenza (2017), Weltpolitik. La continuità economica e strategica della Germania (2019) e Krisis. Genesi, formazione e sgretolamento dell’ordine economico statunitense (2021). Ha all’attivo collaborazioni con numerose testate sia italiane che straniere, tra cui la rivista «Eurasia», il centro studi Osservatorio Globalizzazione e il quotidiano cinese «Global Times».

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteO.M.R. Rezzato, Ugl Metalmeccanici:”Attestazione al rinnovo delle rappresentanze”.
Articolo successivoSummerMela: DEMONI E DEI di Dominique Delorme (23 giugno ore 19, Palazzo Rospigliosi, Zagarolo)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui