Advertisement

RAPPORTO ALMALAUREA: UNIVERSITA’ EUROPEA DI ROMA TRA GLI ATENEI PIU’ PERFORMANTI PER TASSO DI OCCUPAZIONE, TIROCINI E SODDISFAZIONE DEGLI STUDENTI

La XXIV indagine sulla “Condizione occupazionale dei Laureati” di AlmaLaurea conferma l’Università Europea di Roma come uno tra gli atenei più focalizzati all’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro 

Roma, 20 giugno 2022 – È stato divulgato lo scorso 16 giugno il Rapporto annuale realizzato dal Consorzio AlmaLaurea sulla ‘Condizione occupazionale dei Laureati’; l’indagine si focalizza sull’analisi delle performance formative di circa 660.000 laureati – di primo e secondo livello – in Italia. I risultati avvalorano per il terzo anno consecutivo la qualità del Job Placement, l’efficacia dei servizi allo studente e l’esperienza di studio offerta dall’Università Europea di Roma.

Advertisement

Si attesta, infatti, un tasso occupazionale del 96,4% – a tre anni dal conseguimento del titolo – per i laureati magistrali in Psicologia registrando 19 punti in più rispetto al dato nazionale che, attualmente, è del 77%. Non solo, il Corso di Laurea in Giurisprudenzariporta un tasso di occupazione degli studenti pari all’85%, a tre anni dal conseguimento della Laurea, con ben 22 punti in più rispetto al dato nazionale pari al 63%; ottimi risultati anche per il Corso di Laurea in Economia che conferma un tasso occupazionale post-lauream del 100% dei propri studenti (AlmaLaurea – Laureati in Economia a 5 anni dalla laurea).

Esiti che testimoniano la costante crescita dell’Ateneo romano in termini di attività di orientamento e opportunità di Placement. Anche il tasso di occupazione dei laureati in Giurisprudenza UER è in forte crescita: con un 85% di studenti occupati, a 3 anni dalla Laurea, registra un aumento occupazionale di 14 punti percentuali rispetto allo scorso anno e di 22 punti rispetto al dato nazionale del 63%. Ragguardevole posizionamento anche per il numero di Tirocini erogati dai Corsi di Laurea con una percentuale del 85 rispetto al dato nazionale del 57,1

Ulteriore riconoscimento per UER emerso dall’indagine del Consorzio risiede nel grado di soddisfazione complessiva dei laureati per l’esperienza universitaria che rileva un consenso pari al 96%. A rafforzare questo dato, AlmaLaurea certifica che l’86% dei laureati UER sceglierebbe ancora lo stesso corso di Laurea e lo stesso Ateneo.

I risultati ottenuti nell’indagine di AlmaLaurea sulla condizione occupazionale dei Laureati rispecchia la crescita costante negli anni dell’Università Europea di Roma che da sempre mette al centro i bisogni e la soddisfazione degli iscritti. Sono molto orgoglioso delle valutazioni degli studenti UER perché dimostra lo straordinario lavoro messo in campo ogni giorno per rendere UER un Ateneo che forma i giovani professionisti del domani – continua il Magnifico Rettore- “Dal rapporto emergono dati estremamente gratificanti in quanto il 96% dei laureati di tutti i corsi di Laurea UER è soddisfatto del rapporto con i docenti, il 91% ritiene che il carico di studio sia adeguatoil 98% è gratificato dall’adeguatezza delle aule e dagli strumenti messi a disposizione. Questi traguardi sono stati ottenuti grazie alla grande sinergia che si è creata tra corpo accademico e staff tecnico amministrativo che quotidianamente lavorano per rendere l’Università Europea di Roma un polo di creatività, inclusione, innovazione che mette al centro i valori umani e i propri studenti” Queste le parole scelte dal Magnifico Rettore Prof. P. Pedro Barrajòn, L.C. in merito ai successi raggiunti dall’Università Europea di Roma.

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteUna vita nell’immaginario Ricordando Angela Giussani e il suo Diabolik a È TEMPO DI CULTURA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui