Advertisement

CHEF ALESSANDRO ZICCARELLI
Bellissima ricetta dal nostro collega APCI Canada

Flavors and Knowledge

Advertisement

Jun 23

FOTO  {Image Attribution via Alessandro Ziccarelli}

Buongiorno amici:

Oggi vi propongo una bellissima ricetta, condivisa dal nostro collega Chef Alessandro Ziccarelli, che con tanta maestria aggiunge che la calamarata agli scampi è un piatto particolarmente gustoso, ricco di colori ma soprattutto di sapori, ideale per una domenica al mare ma anche in compagnia di amici e familiari. La ricetta è molto semplice ma è fondamentale l’impiego di prodotti di ottima qualità: scampi imperiali freschissimi e una pasta che tenga bene la cottura, in questo caso la nostra calamarata, chiamata così perché la sua forma ricorda l’anello di un calamaro.

CALAMARATA AGLI SCAMPI IMPERIALI

Gli ingredienti, per 4 persone:

Almeno 8 scampi imperiali, un pacco di calamarata di Gragnano, 3 confezioni di pomodorini, aglio, fumetto di pesce, prezzemolo, olio extravergine d’oliva, 1 scalogno, sale, pepe, 1 limone, vino bianco e un po’ di peperoncino.

Procedura: puliamo i nostri scampi freschi dai gusci e dalla testa, lasciandone la metà (4) per decorare il piatto, questi comunque privati del filamento scuro incidendone il dorso. Prepariamo quindi il fumetto di pesce con tutti i resti dei gusci aggiungendo un filo d’olio, del prezzemolo, lo scalogno e dell’acqua e facciamolo cuocere per circa un’ora, che poi lo utilizzeremo per insaporire e saltare la pasta. Mettiamo i pomodorini tagliati a metà in forno per circa 15 minuti, insaporendoli con pepe, zucchero, olio e della scorza di limone grattugiata. In una padella con olio extravergine d’oliva e aglio facciamo rosolare, in modo che fuoriescano tutti gli umori, sia gli scampi interi puliti che la polpa di quelli i cui gusci sono nel fumetto, opportunamente tritata, aggiungiamo del peperoncino e facciamo sfumare con del vino bianco, aggiungiamo del prezzemolo tritato e regoliamo di sale e di pepe. Teniamo ora da parte gli scampi interi che serviranno per la decorazione. Versiamo la pasta al dente nella padella dei crostacei aggiungendo un pò di fumetto di pesce, amalgamiamo il tutto aggiungendo infine i pomodorini confit saltando il tutto delicatamente. Impiattiamo infine la nostra calamarata aggiungendo a ogni piatto uno scampo imperiale intero, qualche pomodorino e del prezzemolo tritato fresco, irrorando con un filo di olio e d’oliva e buon appetito.

Nota: Se avete domande sulla ricetta, contattate direttamente Alessandro sulla sua pagina FB. Sono certo che sara’ lieto di rispondervi con tutti i suoi consigli, e la sua immensa esperienza gastronomica.

Share SAPERE + SAPORI

 

© 2022 Sapere I Sapori

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteDiversi. Le questioni di genere viste con gli occhi di un primatologo
Articolo successivoTesto unico del commercio, ok in Commissione Ars.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui