Advertisement

Ricorso a consulenti esterni presso
la Commissione europea

  • Pubblicazione il 30 giugno, alle ore 17:00 (ora dell’Europa centrale)
  • Conferenza stampa sotto embargo alle ore 14:00 (RSVP)
  • Interviste uno a uno possibili su richiesta

La Corte dei conti europea ha il piacere di invitarla ad una conferenza stampa virtuale relativa alla relazione speciale sulla gestione dei servizi dei consulenti esterni da parte della Commissione europea, di prossima pubblicazione. La conferenza stampa si terrà in inglese e sotto embargo martedì 30 giugno alle ore 14:00 (ora dell’Europa centrale).

L’obiettivo è offrire l’opportunità di ricevere dettagliate informazioni sull’audit e spiegazioni sul contesto più ampio che ha condotto alle conclusioni e alle raccomandazioni della Corte, nonché di discutere della relazione con François-Roger Cazala, Membro della Corte dei conti europea.

Advertisement

RSVP: qualora intenda partecipare alla conferenza stampa virtuale, la preghiamo di comunicarcelo entro le ore 13:00 di mercoledì 29 giugno; le verranno poi inviate precise istruzioni su come connettersi.

Per consentire una discussione circostanziata, coloro che avranno confermato la propria partecipazione potranno ricevere prima della conferenza, su richiesta, una copia sotto embargo della relazione e del comunicato stampa corrispondente. Entrambi i documenti saranno pubblicati sul sito Internet della Corte dei conti europea eca.europa.eu il giorno stesso, 30 giugno, alle ore 17:00 (ora dell’Europa centrale).

 

La Commissione europea fa sempre più ricorso a consulenti esterni per una serie di servizi di consulenza e sostegno, tra cui attività di consulenza, studi, valutazioni e ricerca. Tra il 2017 e il 2020 il valore dei servizi appaltati è ammontato a quasi 4 miliardi di euro, suscitando domande sul tipo e sugli importi dei contratti stipulati, sui rischi di concentrazione, di eccessiva dipendenza e di conflitti di interesse nonché sulla necessità di ricorrere a consulenti esterni anziché avvalersi di personale interno.

L’obiettivo del presente audit era verificare se la Commissione europea abbia gestito il suo ricorso a consulenti esterni in modo da salvaguardare i propri interessi e assicurare un rapporto costi-benefici ottimale. L’audit riguarda i servizi di fornitori esterni che sono stati finanziati dal bilancio dell’UE e appaltati dalla Commissione tra il 2017 e il 2019. Ove opportuno, gli auditor della Corte hanno inoltre preso in considerazione recenti informazioni pertinenti sul ricorso a consulenti esterni.

 

__________________________________________________

ECA Press
12, rue Alcide De Gasperi – L-1615 Luxembourg
E: press@eca.europa.eu @EUauditors eca.europa.eu

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteArriva in radio il nuovo singolo di Luca Anceschi “Hey Ma!” (Crisler Music Publishing/Believe) un brano diretto e sanguigno scritto da Lisa Anceschi e Jonatha Gasparini.
Articolo successivoInnovagro Plus, l’agricoltura pugliese incontra Grecia, Slovenia e Serbia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui