Advertisement

CARBON ALMANAC 

Guida al cambiamento climatico

Advertisement

NON È ANCORA TROPPO TARDI

 

A CURA E CON PREFAZIONE DI SETH GODIN

 

Fatti. Connessioni. Azioni.

Il libro che raccoglie tutto quello che c’è da sapere sul cambiamento climatico realizzato da più di 300 professionisti da tutto il mondo

 

Milano, 7 luglio 2022 – Lo scorso autunno Seth Godin, guru del marketing e “agente di cambiamento”, autore di bestseller come La mucca viola, dal suo blog ha mobilitato 300 persone da più di 41 paesi in tutto il mondo per dare vita a un libro sul cambiamento climatico. Ma anche a una serie di podcast, a un corso su Linkedin, a una raccolta fotografica, a una guida per gli educatori e insegnanti, a una versione gratuita per i bambini – e tutto questo senza scopo di lucro.

Il 12 luglio, l’editore americano Portfolio pubblicherà The Carbon Almanac, sette mesi dopo la sua acquisizione. E il giorno successivo, il 13 luglio, il Carbon Almanac uscirà anche in Italia, pubblicato da ROI Edizioni, che ha acquisito i diritti per il nostro paese di questo originale progetto mondiale.

 

“We are in it together”, scriveva Seth Godin in un post sul suo blog nell’ottobre 2021, invitando chiunque volesse, da qualunque parte del mondo, a unirsi al team di volontari – tra cui scrittori, scienziati, ricercatori, illustratori, imprenditori, artisti e persone comuni – per realizzare un’azione collettiva e contribuire al nuovo Carbon Almanac, una testimonianza cartacea e digitale per riempire quella che definisce “nicchia vitale” tra l’avanguardia e l’apatia. E meno di un anno dopo è nata questa raccolta di fatti, dati, tabelle, mappe, infografiche, definizioni che raccontano il cambiamento climatico, in un momento in cui il mondo ha bisogno di strumenti e risorse per sostenere azioni di cambiamento. “Sapevo di poter creare un libro che avrebbe risolto parte del problema per come lo vedevo io, ovvero che molte persone pensano di non essere informate abbastanza per poter parlare di questo argomento”, dice Godin. “Ma ho realizzato che, pur potendo fare qualcosa anche da solo, in quel modo sarebbe venuta a mancare una metafora che ritengo utile per far capire di cosa abbiamo davvero bisogno.” E il libro è solo la parte finale del progetto mondiale che è stato realizzato: l’unica missione importante per il network, guidato da Seth Godin, è sensibilizzare, in ogni campo e con ogni linguaggio possibili, sulla lotta al cambiamento climatico.

Sono stati piantati più di 100.000 alberi per sostituire quelli usati per la stampa del Carbon Almanac; ogni giorno, la newsletter internazionale indica agli iscritti un gesto utile per fare la differenza contro il cambiamento climatico. È stata creata anche una Guida al Carbon Almanac per gli educatori e gli insegnanti, insieme alla versione del libro per bambini, di 70 pagine, che ha già più di 10 mila download, studiata per rendere tutte le informazioni contenute nel libro fruibili anche ai più piccoli. Ci sono anche un pdf gratuito, con le immagini che mostrano l’effetto del cambiamento climatico nel mondo, e quattro podcast con più di 50 episodi, nel quale i partecipanti al network di volontari raccontano la loro missione.

 

Al progetto hanno aderito e stanno aderendo come partner, attraverso acquisti e donazioni di copie, sempre più aziende e organizzazioni, tra cui Amazon, LinkedIn, Getty Images, McCann Worldgroup e molte altre.

 

“Non stiamo vendendo un libro,” dice Godin. “Stiamo vendendo un’idea.” Il progetto non profit mette in luce l’impatto del carbonio sul nostro pianeta, sulla biodiversità, sugli eventi climatici estremi, sull’acidificazione degli oceani, sull’agricoltura, sulla nostra alimentazione, sull’energia, sull’economia e sulla salute.
La velocità con cui il libro è stato realizzato riflette l’urgenza dell’argomento e soprattutto il potere che può avere uno sforzo collettivo organizzato. Il 14 settembre 2021 Godin gli ha dato il via. Fino a oggi, hanno accolto il progetto, oltre all’Italia, anche il Regno Unito, la Corea, la Repubblica Ceca, la Cina e l’Olanda e ciascun collaboratore del network ha contribuito attivamente al disegno e alla realizzazione dell’edizione del suo paese. Inoltre, per celebrare il lancio ufficiale, il 16 luglio centinaia di contributors organizzano un lancio del libro che potrebbe rivelarsi “il più grande firmacopie simultaneo della storia”, ha dichiarato Godin, che prevede firme in più di 300 luoghi condivise in diretta streaming. In tutto il mondo, gli autori, ovunque si trovino, parteciperanno a un “firmacopie a doppio senso”, in cui firmeranno le copie per i lettori e in cui anche i lettori stessi potranno firmare la propria copia. “Perché siamo tutti coinvolti”, ha detto Godin.

 

“Se questo libro vi ispirerà a sufficienza da condividerne una copia con un amico, ne sarà valsa la pena” conclude Godin. “Se spingerà voi e i vostri amici a organizzare un circolo di dieci persone, avrà fatto la differenza. E se voi dieci vi coordinerete insieme ad altri dieci gruppi per favorire un cambiamento organizzativo e culturale, sarà stato un successo. Abbiamo l’opportunità di concentrarci sulle cose che contano davvero, e di farlo con grazia e urgenza. Se non ora, quando?”

 

 

Una guida accessibile e piena di speranza dedicata a un argomento che altrimenti spaventa in modo paralizzante. Un tonico contro l’inazione, un tentativo di salvare la nostra specie e l’unico pianeta che è in grado di sostenerla nell’intero universo. 

Cory Doctorow, autore bestseller di “Little Brother”

 

Ogni azione che compiamo fa la differenza, ogni giorno. Dipende da ognuno di noi il tipo di differenza che facciamo e questo libro ci aiuta a trovare un modo per intraprendere azioni positive per la salute del nostro pianeta e dei suoi abitanti. 

Jane Goodall, Fondatrice dell’Istituto Jane Goodall

Messaggero di pace delle Nazioni Unite

 

L’Artico si sta riscaldando a una velocità doppia rispetto al resto della Terra. Se vogliamo conservarlo e prevenire effetti catastrofici per il resto della Terra, dobbiamo agire meglio e più rapidamente. Tutti insieme. Il Carbon Almanac fornisce un grande contributo per una migliore comprensione della crisi climatica. Per consentire a tutti di cambiare.

 Fieke Rader

Ricercatore dell’Istituto Alfred Wegener

Helmholtz Centre per la ricerca polare e marina di Spitsbergen

 

Il Carbon Almanac è una risorsa inestimabile. Se volete informarvi sulla scienza di base, sugli impatti e sulle soluzioni per la crisi climatica, prendetene una copia, leggetela e unitevi alla battaglia più importante del nostro tempo. 

Michael Mann

Professore emerito presidenziale dell’Università della Pennsylvania

Autore di “La nuova guerra del clima”

 

Il network del Carbon Almanac è un team di oltre 300 ricercatori, scrittori, artisti e specialisti di comunicazione di tutte le età e provenienti da più di 40 Paesi. In questa collaborazione senza precedenti, un network di cittadini preoccupati si è impegnato a titolo volontario per raccogliere tutti i dati e le informazioni che serve sapere sul cambiamento climatico. La loro collaborazione vuole essere un modello per l’azione: uno sforzo collettivo, senza distinzioni politiche, di professione, di provenienza geografica, per salvare il nostro pianeta.

 

SETH GODIN è autore di oltre venti best seller internazionali (tra cui Questo è il marketing, La pratica, La mucca viola, Il marketing racconta balle) che sono stati tradotti in più di 35 lingue e hanno venduto milioni di copie. In Italia i suoi libri sono pubblicati da ROI Edizioni. I suoi post giornalieri su seths.blog sono letti da più di un milione di persone e come speaker ha ispirato imprenditori e professionisti in tutto il mondo. Negli ultimi vent’anni ha aiutato a cambiare radicalmente il modo di guardare al marketing e, in virtù del suo contributo, è stato inserito sia nella Direct Marketing Hall of Fame che nella Marketing Hall of Fame.

 

Dati tecnici:

CARBON ALMANAC

GUIDA AL CAMBIAMENTO CLIMATICO

ROI Edizioni

In libreria dal 13 luglio 2022

pag. 352

Euro 25,90

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteENRICO RUGGERI torna in tour dal 16 luglio in tutta Italia con “La rivoluzione – il tour”!
Articolo successivoCirco Nero Italia: 4 show in un weekend tra Costa Smeralda, Napoli, Forte dei Marmi ed Alessandria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui