Advertisement

DOPO AVER CONQUISTATO IL PODIO

DEL CONTEST DI MONTEROCK FESTIVAL

Advertisement

IL REGNO ANIMALE

DEBUTTA CON IL PRIMO SINGOLO

“LA FABBRICA DEI MOSTRI”

 

 

ASCOLTA IL SINGOLO

 

La Fabbrica dei Mostri” è il titolo del primo singolo de Il Regno Animale, disponibile su tutte le piattaforme digitali dallo scorso venerdì 22 Luglio. La traccia sancisce il debutto discografico della band, che lo scorso mese ha raggiunto il podio del contest per artisti emergenti di Monterock Festival.

 

Il Regno Animale nasce, in cattività, nella primavera del 2020. I quattro componenti originari (Riccardo e Corrado alle chitarre, Gabriele al basso e Giovanni alla voce), amici dai tempi della scuola, decidono di ridare vita ad un percorso musicale interrottosi qualche anno prima, per intraprendere un progetto totalmente inedito. Procede per tutto l’anno successivo il lavoro di scrittura e revisione del quartetto brianzolo, capace di mescolare influenze rock, indie e alternative. Ad inizio 2022, il gruppo trova finalmente in Luca, batterista, il tassello mancante.

 

Con la certezza di chi sa che non c’è soluzione

Per una vita al sicuro da ogni delusione”

 

 

 

Parte così la collaborazione con Luca Corno e il resto del team di WaveRec, studio di registrazione di Vedano al Lambro, che accompagna Il Regno Animale all’esordio discografico con il singolo “La fabbrica dei mostri”, brano incentrato sul tema della frustrazione, della facilità con cui a volte ci si sente fuori posto, da cui nasce la necessità di ritagliarsi un proprio spazio sicuro.

Proprio all’interno dello studio, la band ha realizzato una versione acustica del brano, disponibile su YouTube.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteServillo/Girotto/Mangalavite aprono LA VOCE DELLA TERRA con un omaggio a Lucio Dalla (Scheggino, 30 luglio)
Articolo successivoCONCLUSA AL BURLO LA PRIMA SUMMER SCHOOL ITALIANA IN ISTEROSCOPIA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui