Advertisement

Importante reazione dei bolognesi nel secondo appuntamento contro Parmaclima: al Falchi vincono i padroni di casa 8-4, siglando 7 punti in una sola ripresa e agguantando il pareggio nella serie. Martedì le semifinali si spostano a Parma, con play-ball di gara 3 alle ore 20:30.

Rodriguez Agretti

Il secondo appuntamento della semifinale scudetto tra UnipolSai e Parmaclima se lo aggiudicano gli uomini di Frignani, con un big inning da cinque valide e sette segnature che mettono in discesa l’incontro già dalle sue fasi preliminari. Ottima la prestazione dei bolognesi, con il tandem Crepaldi-Bassani sul monte che mette la firma sul secondo derby semifinale della via Emilia, ora in perfetta parità con una vittoria per entrambe le compagini.

Advertisement

Sul monte di lancio la sfida è tra il partente di casa Crepaldi, che vince il ballottaggio della vigilia con Andretta, e il parmense Fabiani, mentre sono confermati dietro al piatto di casa base i ricevitori Liberatore e Mineo.

 

Primo inning che inizia con tre veloci eliminazioni da parte di Crepaldi, intervallate dal singolo di Joseph: una rimbalzante del lead-off Koutsoyanopulos, seguito da una spettacolare presa al volo in salto dell’ex Paolini e un altro out al volo di Dobboletta. Nel box di battuta, la UnipolSai arriva in prima base con un eliminato grazie alla base-ball guadagnata da Josephina, che tenta immediatamente di rubare la seconda ma viene eliminato dalla potente assistenza di Mineo. Subito dopo è Gonzalez a spingere un potente triplo a destra e ad arrivare in piedi sul cuscino più vicino a casa base ma Fabiani è bravo a far battere a Martini una ground-out che spegne le speranze bolognesi di iniziare il match in vantaggio.

 

Alla seconda ripresa Crepaldi fa segnare subito sul tabellone due eliminazioni grazie alla rimbalzante di Gonzalez e alla volata di Astorri, ma Rodriguez colpisce un violento doppio contro la recinzione all’esterno sinistro, portandosi in posizione punto. Il partente della UnipolSai è però abile nel mettere a segno il primo strikeout della partita su Talevi, chiudendo la difesa casalinga. Dopo esserci andati vicini nella ripresa precedente, al secondo attacco della partita gli uomini di Frignani danno una decisa spallata all’incontro realizzando addirittura 7 segnature: Agretti arriva in prima base con un hit-by-pitch, Grimaudo spinge il dh bolognese in terza base con un singolo a destra e successivamente arrivano due giocate in fotocopia, con Liberatore e Dobboletta che mettono a segno due bunt validi consecutivi facendo entrare altrettanti corridori a casa-base. Le due basi-ball su Paolini e Josephina incrementano il vantaggio sul 3-0, costringendo al cambio sul monte con il nuovo rilievo Aldegheri, che deve però fare i conti con Gonzalez e Lampe, autori di due doppi da 4 RBI complessivi che portano il parziale sul 7-0 per Bologna.

 

Con un largo vantaggio, Crepaldi amministra senza alcun problema le mazze ducali nel loro terzo attacco, con Aldegheri che risponde con la stessa moneta durante la fase offensiva Unipolsai, grazie anche ad una bellissima presa in tuffo al volo dell’esterno centro Koutsoyanopulos.

 

Al quarto inning arriva un’altra sliding door del match, con Parmaclima che tenta la reazione dopo aver incassato lo svantaggio e si avvicina pericolosamente ai padroni di casa siglando quattro punti ad opera della volata di sacrificio di Gonzalez e delle valide di Talevi e Flisi, che portano a casa prima Joseph, arrivato in prima su base-ball, poi Mineo, Astorri (valida per entrambi) e proprio Talevi, mentre sul monte bolognese Bassani succede a Crepaldi sul monte di lancio. Aldegheri non ha problemi nella parte bassa della ripresa a contenere l’attacco fortitudino nonostante l’errore difensivo che porta Josephina in prima base, aprendo di fatto le porte al quinto inning con punteggio invariato.

 

In una gara che si è via via rivelata più equilibrata di quanto fosse pronosticabile dopo la seconda ripresa, Parmaclima prova al quinto inning ad accorciare ulteriormente il divario nel punteggio, ma Bassani è freddo nel chiudere la saracinesca impedendo ogni sortita offensiva, mentre in attacco la UnipolSai porta Lampe in terza base ma non riesce a capitalizzare l’opportunità a causa dei lanci di un Aldegheri che ora sembra controllare senza patemi il line-up di casa.

 

Il penultimo round dell’incontro si apre con una pregevole giocata di Lampe, che cattura in scivolata una volata di Astorri, mentre Rodriguez realizza un doppio con una texas che cade a pochi centimetri dalla linea di foul. Le successive eliminazioni di Talevi e Flisi impediscono però ai gialloblu di avvicinarsi al pareggio. Nel box Bologna non demorde e allunga nel punteggio sull’8-4: merito delle valide di Gonzalez e Martini, che inducono coach Poma ad operare il cambio sul monte, con Capellano che prende il posto di Aldegheri e pone termine all’inning.

 

È sempre Bassani ad occuparsi dell’inning conclusivo della partita, inaugurato dalla valida di Koutsoyanopulos e dalla base-ball concessa a Desimoni che portano Parma ad occupare prima e seconda. Ma basta una linea di Joseph presa al volo da Martini a cambiare l’inerzia dell’inning, grazie al doppio gioco che gli uomini di Frignani riescono a completare e alla ground-ball che di fatto chiudono l’incontro sul punteggio di 8-4.

 

IL TABELLINO

 

ARTICOLO COMPLETO

 

La serie tra Unipolsai e Parmaclima prosegue a Parma con il trittico di partite sul diamante del Nino Cavalli: l’appuntamento per gara-3 della serie è martedì 23 agosto alle ore 20:30. Trovate i link dove poter seguire le partite delle semifinali di Serie A Baseball in questo articolo.

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedentePiero Angela. Un conoscitore dei saperi per promuovere le culture in una filosofia delle conoscenze 
Articolo successivoNapoli, piazza degli Artisti: nuovo appello per l’albero monumentale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui