Advertisement

TESTO CRITICO dello storico dell’arte Renato Mammucari.

 

Advertisement

L’interessante testo dal titolo: “Per una lettura  dell’Arte post pandemia”, racconta che il mondo è cambiato e ci troviamo davanti ad una svolta epocale. Ed a questa nuova epoca dovremo dare delle risposte per poterla superare, per rispondere in termini di arte, perché l’arte e la cultura sono stati da sempre trainanti anche per le altre discipline e per l’evolversi dell’umanità.

 

Segue una breve biografia dello Storico dell’arte.

 

Renato Mammucari, avvocato, storico dell’arte, collezionista dell’Ottocento, si dedica da anni alla riscoperta dei pittori dalla fine del Settecento agli inizi del Novecento, riproponendone le opere in pubblicazioni e mostre. Per la Newton Compton ha già pubblicato La Campagna romana, Immagini del passato, Viaggio a Roma e nella sua campagna e I pittori della Mal’Aria. In collaborazione con Vittorio d’Erme e Paolo Emilio Trastulli, Le Paludi Pontine, un mondo scomparso; con Nello Nobiloni I Castelli Romani, immagini del passato e con Carlo Bernoni Roma scomparsa con le fotografie di Ettore Roesler Franz.

Si è interessato di artisti contemporanei seguendone il loro lavoro pubblicandone saggi e libri come: “Metamorfosi dell’Iconografia nell’arte di Francesco Guadagnuolo (Ed. Angelus Novus – Tra 8 & 9, anno 2011) con Antonio Gasbarrini.

 

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedente”Vedi Napoli e poi… torni” – “La musica che gira intorno”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui