Advertisement

Massafra. In distribuzione altri due volumi di Don Eugenio Fischetti 

 

Advertisement

 

Massafra. Nella bellezza ed epigrafi: il filo della memoria.

 

Altri due volumi di Don Eugenio Fischetti e la Chiesa di Gesù Bambino di Massafra Don Eugenio Fischetti sulla Chiesa di Gesù Bambino di Massafra.

“Antiche bellezze nella Chiesa di Gesù Bambino” in Massafra e “La Chiesa di Gesù Bambino e le sue epigrafi: fra cronaca e storia” sono i due volumi di pregio scritti entrambi con le prefazioni di Padre Luigi Orlando, Professore emerito della Facoltà Teologica Pugliese, Istituto Teologico Santa Fara. Si tratta di Antichità e Bellezze e le Epigrafi fra cronaca e storia.

 

Il primo volume di pagine 210¡ il secondo di pagine 184. Un connubio inscindibile, perchè nella Bellezza ognuno di noi può ritrovare il filo della memoria. Intorno al simulacro di cera di Gesù Bambino si situano in un modo raffinato ed elegante, immagini, affreschi, medaglioni biblici e francescani, tele, statue, reliquari, ostensori, vetrate storiche, organo a canne. Questi beni ecclesiastici continuano a vivere custoditi dalla fede, dal vitale spessore umano e dalle slanciate linee architettoniche. È un patrimonio che riflette profondi stati d’animo e una sincera devozionalita’, tuttora libera.

Sul versante delle Epigrafi, l’intreccio tra ambiente vitale, frammenti biografici, notizie, luoghi, esperienze, risveglio devozionale e culturale, tracce di percorsi cronologici e spirituali, prove testimoniali, è molto forte. In questa direzione, è doverosa la convinzione di recuperare la memoria, come filo che lega le generazioni, come base dell’identità di un popolo, custodirla e tramandarla per assicurare alle generazioni presenti e future il ricordo che deve rimanere vivo e attuale.

 

Sua precedente opera è stata “Trasudazione e scorrimento di sangue dal Gesù Bambino di Massafra”, con una robusta documentazione archivistica inedita e rigorosa, durata diversi anni di ricerca (volume di 488 pagine e di oltre 300 documenti storici che abbracciano il periodo che va dal 1850 al 1859 per riscoprire il senso originario del miracolo che da’ il titolo all’opera.

 

Nelle foto i due volumi: 1) “Antiche bellezze nella Chiesa di Gesù Bambino” in Massafra. 2) “La Chiesa di Gesù Bambino e le sue epigrafi: fra cronaca e storia”.

 

Nino Bellinvia

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteSettimana Lucana a Firenze dal 10 al 17 Settembre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui