Advertisement

Anniversario delle Stimmate di San Francesco
Cara Amica, Caro Amico,
come saprai oggi ricordiamo il momento in cui san Francesco d’Assisi ricevette le Sacre Stimmate sul monte de La Verna.

Era l’anno 1224 e san Francesco si era ritirato in preghiera e solitudine, come era solito fare per consolidare il suo legame con il Signore. Mentre meditava sulla Passione di Gesù gli apparve un Serafino crocifisso. Una visione che lo riempì di gioia e allo stesso tempo afflizione e pena per quel bellissimo angelo. Desiderò quindi  provare lo stesso dolore, condividerlo e farsene carico. Le sue preghiere vennero esaudite e ricevette così sul suo corpo le Stimmate: i segni visibili della passione di Gesù.

Advertisement

San Francesco scelse per sé una vita semplice, povera, umile. La preghiera gli aprì il cuore all’amore per Dio e il prossimo, seguendo l’esempio di Gesù Cristo. Anche noi, oggi, vogliamo seguire, nel nostro piccolo, il suo esempio.

Noi frati della Basilica abbiamo pensato di realizzare un breviario: il Piccolo Breviario Francescano  per aiutarti a seguire lo spirito di Francesco. Ogni giorno bellissime citazioni e preghiere, come un faro, illumineranno la tua giornata riempiendola di quella luce che solo l’amore di Dio è in grado di generare.

Con una donazione puoi richiedere il Piccolo Breviario Francescano. Riceverai in regalo il Tau francescano realizzato a mano dai ragazzi del Villaggio sant’Antonio, nostra opera di carità dove ogni giorno ci prendiamo cura di tante persone con disabilità o in condizione di fragilità. Un oggetto semplice ma fatto con il cuore, che potrai portare sempre con te.
 

Ti saluto fraternamente.

Pace e Bene.
 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteNapoli: diciamo basta a “tavolino selvaggio”, raccolte oltre 600 firme

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui