Advertisement

Il Trofeo Italia a Martina Franca applaude Pomilia e Iacovazzi

Le società sportive Centro Sportivo Pomilia nelle categorie maschili e Judo Team Iacovazzi nelle categorie femminili si sono affermate a Martina Franca, al termine della terza prova del Trofeo Italia riservato alla classe Esordienti B, manifestazione collegata alla 28esima edizione di Mister Judo. Sono stati 279 gli atleti che hanno gareggiato nel PalaWojtjla e 108 le società sportive presenti ed infine ad imporsi nella gara maschile è stato il Csd Pomilia, che ha preceduto Judo Sanremo e Judo Club Koizumi Scicli, mentre in campo femminile si è affermato il Judo Team Iacovazzi che ha condiviso il podio per società con il Judo Shihan Sermoneta ed il Nippon Club Pomezia. La manifestazione è stata accreditata dalla presenza del Vicepresidente settore Judo Giuseppe Matera, da presidente e vicepresidente del comitato regionale Puglia, Saverio Patscot e Nicola Rinaldi, ma anche di diverse autorità locali.

Risultati maschili (sabato 17 settembre)

Advertisement

38: 1. Mirko Moretti (Asd G.Giovinazzo), 2. Tommaso Gini (Skorpion Pordenone), 3. Francesco Nicola Pirolo (Angiulli Bari) e Francesco Franzese (Asd Miriade)

42: 1. Marco Parlati (Nippon Napoli), 2. Francesco Siracusa (Angiulli Bari), 3. Francesco Lai (Cs Olbia) e Nicolò Misoaga (Asd G.Giovinazzo)

46: 1. Matteo Gualandi (Judo Grosseto), 2. Michele Porrelli (Judo Team Iacovazzi), 3. Francesco Lapi (Ippon Club) e Natan Givanni (GdF Como)

50: 1. Daniel Mangiapia (Cpd Pomilia), 2. Piero Boncio (Shihan Sermoneta), 3. Andrea Ruggieri (Asd Judokan) e Domenico Celotto (Csd Pomilia)

55: 1. Stefano Giannone (Judo Azzurro), 2. Alessandro Montatore (Europaradise), 3. Federico Silvestri (Cs Carabinieri Roma) e Raffaele Sodano (Csd Pomilia)

60: 1. Giuseppe Gesuele (Csd Pomilia), 2. Michelangelo Arrabito (Koizumi Scicli), 3. Jacopo Buosi (Judo Musashi) e Alessandro Mereu (Titania Club)

66: 1. Giuseppe Braccioforte (La Palestra), 2. Pasquale Bianco (Nippon Napoli), 3. Claudio Pagotto (Sport Dream and Power) e Brandon Milazzo (Judo Club Parabiago)

73: 1. Francesco Mazzon (Skorpion Pordenone), 2. Costantino Protopapa (Ippon Enna), 3. Stefano Santo (Dojo Arashi) e Francesco Martinelli (Kumiai Druento)

81: 1. Michele Corsica (Giovani Talenti), 2. Marcello Maiale (New Crazy Fitness), 3. Enrique Corneli (Judo Sanremo) e Giuseppe Mastronardo (Heiwa Asd)

+81: 1. Alessio Mattioli (Champion Pisa), 2. Leonardo Moroni (Judo Sanremo), 3. Alessio Maiano (Judo Sanremo), 4. Ettore Maurizio Panzeca (Asd Huracan)

Società M: 1. Csd Pomilia, 32; 2. Judo Sanremo, 24; 3. Judo Club Koizumi Scicli, 20, 4. Skorpion Pordenone, 18; 5. Asd Nippon Club, 18

Risultati femminili (domenica 18 settembre)

40: 1. Rachele Moruzzi (Skorpion Pordenone), 2. Miriam Tempesta (New Crazy Fitness), 3. Rachele Ciavurro (Kodokan Anzio) e Denise Casalino (Athlon Judo)

44: 1. Nicole Coccia (Shihan Sermoneta), 2. Simona Anelli (Team Iacovazzi), 3. Cristina Meluso (Judo Sanremo) e Maria Vittoria Mastantuoni (Il Gabbiano)

48: 1. Alessia Esposito (Unisport), 2. Ambra Trafeli (Judo Rosignano), 3. Alessia Patroni (Judo Polivalente) e Ginevra Riginelli (Shihan Sermoneta)

52: 1. Alyssa Tuccillo (Sho Dan Alta Valsusa), 2. Giorgia Frosoni (Centro Scuole Judo), 3. Noemi Di Leonardo (Omnia Sporting Center) e Kiara Galeotto (Judo Club Parabiago)

57: 1. Giada Sammito (Mifune Judo), 2. Lucrezia Zedda (Kodokan Chieti), 3. Alice Zuppardi (Judo Team Iacovazzi) e Aurora Fontana (Europaradise)

63: 1. Giorgia Grassi (Judo Brianza), 2. Chiara Daddazio (Judo Club Parabiago), 3. Valentina Palagi (Budo Sanremo) e Federica De Girolamo (Ischia Judo)

70: 1. Awa Sadio (Nippon Pomezia), 2. Denisa Francesca Damoc (Sport Dream and Power), 3. Alice Cecchini (Accademia Kaiden)

+70: 1. Aurora Sannino (Nippon Club), 2. Sara Zenuni (Arashi Bracciano), 3. Silvia Rachele Provazza (Yamashita Reggio Calabria), 4. Elisa Palermo (Kumiai Druento)

Società F: 1. Judo team Iacovazzi, 18; 2. Judo Shihan Sermoneta, 16; 3. Nippon Club Pomezia, 14; 4. Judo Club Parabiago, 14; 5. Judo Brianza, 12

—>>> RISULTATI E CLASSIFICHE COMPLETE

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteGOLF AGGIORNAMENTO – Robert MacIntyre ha vinto il DS Automobiles 79° Open d’Italia
Articolo successivoI MILLENNIAL PENSANO GIÀ AL CAPODANNO! SONDAGGIO WEROAD SVELA I TREND DI VIAGGIO DEL PROSSIMO INVERNO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui