Advertisement

Una tenace ricerca della qualità artistica, lingue e linguaggi differenti, grandi classici e giovani promesse, nuove compagnie di grande talento e solide certezze con spettacoli intramontabili. L’irriducibile palco di via Watt “richiama a casa” gli appassionati di teatro milanesi

A quattro anni dall’inaugurazione, fACTORy32 riparte con una nuova, appassionante, stagione piena di novità. A partire dal 14 ottobre fino all’11 giugno, sul “palco nato per combattere” di via Watt si alterneranno: commedie brillanti, drammi emozionanti e nuove drammaturgie contemporanee in lingua italiana e in lingua inglese. Dodici spettacoli per nove mesi di programmazione, una stimolante selezione di differenti proposte, tutte unite da un’unica caratteristica imprescindibile: la ricercata qualità artistica.

Advertisement

“Come Back Home” è lo slogan della ripartenza, che invita tutti gli spettatori a tornare a casa, perché fACTORy32 è un luogo dove si respira aria di casa e di famiglia.

“Sono molto felice di questa nuova stagione, che dopo due anni di recuperi a causa dalla pandemia, è una stagione totalmente inedita, piena di nuove compagnie di grande talento che calcano il palco di fACTORy32 per la prima volta e alcune grandi certezze che tornano con spettacoli intramontabili. Le caratteristiche che contraddistinguono questa stagione sono: uno stampo contemporaneo e internazionale, uno spazio dedicato ai grandi classici e uno dedicato alle giovani promesse”.
Queste le parole della fondatrice e direttrice artistica Valentina Pescetto.

Tra le new entries abbiamo gli Eccentrici Dadarò con “Nina – Un Soggetto Per Un Breve Racconto”, spettacolo dalle note poetiche e delicate, ispirato a “Il Gabbiano” di Anton Čechov, oltre ad Arturo di Tullio e Stefania Santececca con “Xanax”, commedia brillante ambientata ai giorni nostri; Francesca Verga con una proposta dedicata ai bambini nel periodo natalizio, lo spettacolo “La Regina Dei Ghiacci”.

L’avvio del nuovo anno continua con un’altra compagnia nuova per il pubblico di fACTORy32, ma molto apprezzata nel panorama teatrale, visto i grandi premi riconosciuti a livello nazionale ed estero: la compagnia Dunamis/Ore piccole che porterà in scena “Audizione”, testo acuto e pieno di tensione emotiva di Chiara Arrigoni.

Il programma prosegue con Margherita Remotti e il suo spettacolo “Fata Morgana” dedicato alla musa di Andy Warhol, un appuntamento che vedrà un’altra grande novità pensata dalla direttrice artistica: nella volontà di dare sempre più voce al carattere internazionale di fACTORy32 lo spettacolo sarà fatto in lingua italiana e in lingua inglese.

Infine, il capitolo nuovi arrivi si chiude un altro regista noto, ma per la prima volta a fACTORy32 in stagione, ovvero Omar Nedjari con il suo testo inedito “La Bestia”.
I grandi ritorni sono: Enrico Ballardini e la compagnia Odemà con lo spettacolo “A Tua Immagine”, testo vincitore di numerosi premi tra i quali Scenario 2009, Play Festival 2014 e molti altri; Fabrizio Bianchi con un testo inedito di Carlos Maria Alsina, “Una Notte Quasi Orizzontale”; Alberto Oliva con “Ivan E Il Diavolo” il mistero del doppio nei Fratelli Karamazov, da Fëdor Dostoevskij. Da regista e docente, Oliva passa per la prima volta sul nostro palco al ruolo di attore insieme a Mino Manni.

Un’altra grande novità è il ritorno della prima produzione di fACTORy32, “Il Calapranzi” di Harold Pinter, che doveva debuttare nel 2020 e che vedrà la sua prima nell’aprile 2023. Un grande classico sempre attuale, dove entrambi gli attori Gianluca Sollazzo e Vincenzo Paladino si prepareranno su tutti e due i personaggi. Per la replica finale, sarà la sorte a decretare chi interpreterà Ben e Gus, attraverso il lancio di una moneta.

A giugno infine, parte una nuova mini rassegna dedicata ai giovani talenti emergenti, chiamata “fACTORy32 OFF – LIGHTS ON!”. All’interno troviamo la compagnia Anime Sceniche che porta in scena “Le serve” di Jean Genet e il vincitore di un contest teatrale dedicato agli allievi di fACTORy32 che verrà decretato a inizio 2023.

L’ex magazzino di tappeti, ormai intriso delle grandi emozioni vissute in questi anni, è pronto a offrirne di nuove per una nuova grande stagione!

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteMUSEION x Transart | 2 Events, 23.09.2022

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui