Advertisement

Il sindaco Gianni Papasso, insieme alla professoressa Valeria Greco, un rappresentante della Polizia Locale, e al responsabile della squadra manutenzione, a seguito delle polemiche sulla situazione igienico-sanitaria del liceo di Cassano, ha tenuto venerdì un sopralluogo nella struttura.

Il primo cittadino è stato accompagnato classe per classe dalla professoressa Greco e ha potuto verificare in prima persona le condizioni del plesso, che in quel momento si presentavano in ottime condizioni igienico-sanitarie. È stato eseguito anche un controllo delle aree esterne e qui è apparsa subito chiara la necessità di una pulizia straordinaria. Esigenza e necessità che il sindaco, nelle settimane precedenti, aveva già rappresentato ai tecnici e al presidente della provincia.

Advertisement

Nella circostanza, il sindaco ha nuovamente contattato i tecnici della provincia di Cosenza, che ha competenza su questo tipo di scuole. A seguito dell’ennesima sollecitazione, e su precise indicazioni del sindaco, i tecnici della provincia hanno immediatamente contattato la nuova ditta vincitrice dell’appalto per tutte le scuole di competenza provinciale per attuare una pulizia straordinaria delle aree esterne del Liceo cassanese. Gli interventi sono iniziati già nella giornata di sabato con lodevoli risultati.

Il sindaco si è poi intrattenuto a chiacchierare con i ragazzi che avevano protestato nei giorni scorsi per le condizioni igienico sanitarie della struttura.

Dal colloquio avuto con docenti e studenti è emerso chiaramente che l’obiettivo di tutti è quello di apprezzare e salvaguardare un’istituzione scolastica di ragguardevole livello. Il sindaco, dal canto suo, ha notato e valorizzato la grande consapevolezza della classe studentesca che ha mostrato una volontà elevata nel difendere i propri diritti e ideali sottolineando come non bisogni mai censurare le idee dei ragazzi che devono essere sempre liberi di esprimere opinioni, giudizi e dare suggerimenti.

Nei colloqui, in particolare, tutti hanno sottolineato la necessità di evitare inutili polemiche politiche che non giovano né al mondo della scuola né alla comunità.

Il sindaco ha anche chiesto aiuto a studenti e docenti per combattere l’ emergenza sociale che la comunità cassanese sta vivendo.

Il sindaco ha salutato tutti i ragazzi dichiarandosi sempre disponibile ad incontrarli, anche in municipio, per discutere con loro di tutto quanto ritengono opportuno e necessario.

 

Martedì 22 novembre 2022

Comune di Cassano All’Ionio 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteGrande successo per “La Peste” del Teatro del Cerchio nella sede di Opem S.p.A. 
Articolo successivoGRANDE RESSA PER L’APERICENA GRATUITO DELLA MISS AMERICA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui