Advertisement

Napoli, San Martino: turisti e residenti senza la linea V1

Assurdo non riattivare l’unica navetta che arriva nel piazzale

Advertisement

 

 

            ” Alla domanda dei turisti che arrivati in piazza Vanvitelli, con la metropolitana o con la funicolare Centrale, chiedono se c’è un autobus di linea o comunque un mezzo di trasporto pubblico per raggiungere il piazzale di San Martino, la risposta è immancabilmente no, non c’è. Difatti, dal 21 febbraio scorso, come riportato anche sul suo sito internet, l’ANM, l’azienda napoletana per la mobilità, a seguito della voragine apertasi in via Morghen, ha sospeso la circolare su gomma V1 che, partendo dal capolinea, posto in via Tito Angelini, collegava buona parte del territorio del Vomero, costituendo un servizio di trasporto essenziale per quanti volevano recarsi a San Martino, ma anche per chi voleva usufruire della funicolare di Montesanto o doveva recarsi presso la sede municipale in via Morghen. Ma dal 1° aprile scorso , dopo che, a seguito dell’esecuzione dei necessari lavori, la strada è stata riaperta alla viabilità, si sono moltiplicate le proteste e le richieste perché venisse ripristinata la circolare in questione, senza che però a tutt’oggi tale ripristino sia avvenuto e senza che la mancata riattivazione venisse in qualche modo giustificata, chiarendo i motivi del permanere del provvedimento sospensivo  “. A denunciare la gravità di una situazione che, allo stato, non trova giustificazioni e che priva napoletani e turisti di un’importante collegamento di trasporto pubblico è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della Circoscrizione Vomero.

 

            ” Davvero incomprensibile, allo stato, il mancato ripristino del funzionamento di questo importante mezzo di collegamento – sottolinea Capodanno -. Tanto più alla luce del fatto che nel periodo pasquale, così come sicuramente si verificherà anche nel prossimo ponte tra il 25 aprile e il 1° maggio, sono stati tantissimi i turisti che sono arrivati al Vomero, i quali, proprio per la sospensione dell’unica linea su gomma che arriva nella zona, hanno trovato non poche difficoltà a raggiungere l’area di San Martino, dove si trovano beni artistici, culturale e ambientali unici al mondo, come Castel Sant’Elmo, il museo e la certosa di San Martino “.

 

            Capodanno,  al riguardo,  sollecita ancora una volta l’amministrazione comunale partenopea, segnatamente il sindaco di Napoli, Manfredi, e l’assessore ai trasporti, Cosenza, affinché sollecitino l’ANM a ripristinare, in tempi rapidi, la linea V1.

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteAssociazione Lucchesi nel Mondo gli eventi di luglio
Articolo successivoPhoenix, AZ’s Emotional Hardcore/Punks BITE THE HAND

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui