“L'intervento del ministro Passera e' stato sicuramente positivo, ma molte > questioni sull'efficacia dell'Agenzia per il Commercio Estero rimangono > ancora senza adeguata risposta. Su questo il Parlamento dovra' intervenire > d'accordo con il governo per rendere efficace ed efficiente il sostegno > alle nostre imprese all'estero.” Cosi' Guglielmo Picchi, deputato e > coordinatore europeo del PDL commenta l'audizione del ministro dello > sviluppo economico oggi alla Camera sul riordino dell'ICE.> “Il ministro ha chiarito bene molti punti, ma rimane aperto il > coordinamento con le regioni, il coordinamento con il sistema > agroalimentare e con il settore turistico, nonche' la parte fondamentale > di attrazione degli investimenti in Italia. In particolare e' fondamentale > integrare meglio ufficio ACE ed addetto commerciale nelle ambasciate, > magari unificando nella stessa persona i due ruoli. Stipulare protocolli > di lavoro con le regioni e' fondamentali per evitare di frammentare gli > sforzi o di duplicarli sugli stessi obbiettivi.> Manca infine un effettivo sistema di misurazione dei risultati che > l'Agenzia dovrebbe raggiungere. Simest, SACE e CdP devono coordinarsi in > modo più operativo.> Anche la lotta alla contraffazione e l'italian sounding dovrebbe essere > ricomprese tra le funzioni dell'Agenzia. Infine e' opportuno rapportarsi > alle analoghe agenzie europee per progetti di Joint export.> Posso comunque confermare l'impegno del PDL sulla materia e la volonta' di > aiutare il governo a risolvere tutte le criticita' della materia > attraverso un confronto continuo in parlamento e fuori”.>

Sent from my BlackBerry wireless

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui