Una premessa a questo mio intervento è dovuta a quanti mi chiedono di giustificare la mia assenza dall’Esecutivo ultimo: ero dall’altra parte del mondo.
Questa lontananza oggi mi rimane come metafora: provo infatti una profonda distanza dalle misere acredini di alcuni dirigenti locali e nazionali, che nel nostro Partito si chiamano RESPONSABILI. Ahimè di responsabile in tanti di loro vedo solo l’affanno a salvare la poltrona.
Invito pertanto tutti a maggiore serietà e responsabilità: chiedo che cessino subito tutte le polemiche da bocciofila, e si avvii la fase congressuale con quella dignità politica che il nostro Partito merita più di quanto necessiti.
Se vuoi saperne di più, clicca qui sotto:
http://www.antonioborghesi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=583&Itemid=1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui