Venerdì sera al comunale una serata evento omaggerà un massafrese illustre

Giunge a conclusione la nuova iniziativa firmata Rotary Club Massafra. Il club service, d’intesa con la famiglia Pupillo, ha inteso istituire un premio di laurea per rendere omaggio alla memoria di un illustre socio fondatore, il dottor Angelo Pupillo.
In occasione del primo anniversario della scomparsa del dottor Angelo Pupillo, responsabile per oltre un ventennio del servizio di Cardiologia – ospedale “Matteo Pagliari” Massafra, la famiglia Pupillo ed il Rotary Club Massafra lo ricorderanno con una cerimonia commemorativa.
L’evento è previsto per venerdì il 28 febbraio alle 18. Nella deliziosa cornice del teatro comunale “Nicola Resta”di Massafra sarà consegnata la borsa di studio finanziata dalla famiglia Pupillo all’autore della migliore tesi di laurea in medicina e chirurgia 2019 con particolare riguardo alla cardiologia tra quelle pervenute entro i termini prescritti dal bando.
Nella prima parte della serata sarà presentato il libro “Caro Lillino….Angelo Pupillo l’Uomo -la Storia-la Memoria” a cura del professor Pietro Dalena, ordinario di storia medievale dell’Università della Calabria. Ad aprire i lavori l’indirizzo di saluto della presidente del Rotary Club professoressa Rosanna Rossi e del primo cittadino massafrese avvocato Fabrizio Quarto.
Interverranno il professor Cosimo Damiano Fonseca, il professor Pietro Dalena ed il dottor Franco Losavio.
La seconda parte prevede il momento attesissimo della consegna ufficiale del premio di laurea. A seguire relazioneranno il direttore UOC Cardiologia del presidio ospedaliero centrale Taranto – Grottaglie dottor Vitantonio Russo ed il primario cardiologo emerito dell’ospedale SS. Annunziata di Taranto dottor Nicola Baldi.
Chiuderanno i lavori le conclusioni della dottoressa Valeria Pupillo.
Il programma prevede anche un intermezzo musicale a cura delle professoresse Arianna Latartara e Patrizia Cascioli.
Il premio di laurea “dottor Angelo Pupillo” costituisce dunque una preziosa occasione per rendere omaggio ad un illustre cittadino massafrese premiando con una borsa di studio un giovane meritevole.

Mariella Eloisia Orlando

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui