Ieri sera a Pisa scrivono dal partito toscano, abbiamo partecipato  alla  chiusura della campagna elettorale della coalizione di centro sinistra, con la presenza di Eugenio Giani . E’ stata una passerella di competenze un rincorrere di visibilità della potenza scientifica pisana e dei consiglieri uscenti del Pd.  Sui temi generali e di contrapposizione al centro destra  è andata bene. Orgoglio toscana è stata presentata da Giani come lista civica, anche a Volterra fu rimarcato dal coordinatore il tentativo d’ intrufolarsi di alcuni partiti. Ma Giani ha sentito il bisogno, di citarne solo due su tre per spiegare la sua storia il suo approccio umano e politico che lo ha sempre contraddistinto. Si è  scordato, probabilmente per la stanchezza, di citare ITALIA DEI VALORI, quasi si vergognasse, quasi facesse un dispiacere a qualcuno, dire che da quasi un anno L’ ITALIA DEI VALORI ha partecipato alle riunioni di coalizione di centrosinistra e ha contribuito fortemente in maniera determinante alla scelta di Giani, nome indicato dal PD come possibile prossimo Presidente della regione Toscana.. Non e’ assolutamente polemica, ma vuole essere in nome della trasparenza un indicazione per gli elettori, un riferimento preciso per chi vorrà sostenerci,
L’IDV ha deciso di aiutare Giani e il centrosinistra per  governare la Toscana.
Si deve ricordare che in Orgoglio Toscana, Italia dei Valori ha come candidati il Coordinatore regionale dottor Paolo Fidanzi come capolista  nel collegio di Pisa e la Coordinatrice  regionale per le donne la dott.ssa Silvia Guidi nel collegi di Pisa e Lucca. Loro rappresentano  i valori del nostro partito IDV e le sue lotte decennali a fianco dei cittadini, quali in favore dell’ acqua pubblica, contro ogni gioco d’ azzardo, il nucleare, la violenza sulle donne, la proposta di legge per la difesa del proprio domicilio di cui giacciono ancora in senato più di due milioni di firme ,
Sempre senza polemica ma per gli elettori ricordiamo di sostenere Fidanzi e Guidi.   Noi continuano gli esponenti dell’Idv siamo  tra coloro che tra destra e sinistra si sono schierati attraverso scelte condivise di coalizione dalla parte di Giani perché portavoce di valori identificati nella tolleranza, nel rispetto della diversità , in una società solidale e inclusiva, moderna e meritocratica.

Andiamo avanti rinnovando in Giani la nostra fiducia  concludono dalla segreteria del partito in Toscana

Paolo Fidanzi coordinatore regionale
Silvia Guidi coordinatrice regionale delle donne
Domenico Capezzoli responsabile comunicazione

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui