COMUNICATO STAMPA N. 828

Primarie
IL PRESIDENTE SPACCA: NELLE MARCHE UNA STRAORDINARIA PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA CHE RENDE PIU’ FORTE ANCHE IL GOVERNO REGIONALE

“Una festa della democrazia. Una straordinaria partecipazione dei cittadini per un risultato straordinario, che corona una settimana dove altri milioni di lavoratori si sono espressi sul welfare”.
Così il presidente Gian Mario Spacca, a nome del governo regionale, nella seduta della giunta odierna, commenta la partecipazione popolare alla nascita del Partito democratico.
“Un risultato che ci deve far riflettere perché gli italiani hanno dimostrato di avere – al di là di ogni aspettativa – interesse per la politica, la vogliono diversa, vogliono guardare avanti, lasciarsi alle spalle inutili polemiche, vogliono andare verso una sua semplificazione in termini di schieramenti.
Un’esperienza che aiuta tutti, certamente non solo i partiti che ne sono stati direttamente protagonisti.

Un risultato che rafforza la maggioranza di governo, anche quella regionale, che esce più forte e compatta da un risultato così incoraggiante. Con maggiore consapevolezza, ma anche con maggiore senso di responsabilità, esecutivo e maggioranza ora guardano alla seconda parte della legislatura, dove importanti obiettivi devono essere consolidati.
Un altro dato che esce chiaramente è che i toni alti, le ingiurie, le offese, l’apparire, i livori, non appassionano gli italiani che, viceversa, sentono il bisogno di ritrovare un civile confronto, ancorato ai problemi concreti, in un comune sentire, al di là delle naturali differenze, dove i progetti e le azioni sono più importanti delle parole. Questo ci dicono i tanti cittadini che si sono resi disponibili, in una bella giornata di ottobre, a mettersi in fila e attendere pazientemente il loro turno per dar vita ad un’esperienza di forte innovazione istituzionale, nella vita del Paese.

A Sara Giannini, chiamata a dirigere il nuovo partito, a intraprendere “questa esaltante avventura”, gli auguri dell’esecutivo regionale.”

COMUNICATO STAMPA N. 829

PROTOCOLLO D’INTESA
REGIONE E ORGANIZZAZIONI INSIEME PER LO SVILUPPO

Firmato tra Giunta regionale e organizzazioni di categoria un Protocollo d’Intesa che istituisce una sede permanente di confronto bilaterale.
Presenti tutti i vertici: insieme a Gian Mario Spacca; i presidenti di Confindustria (Federico Vitali); Confartigianato (Salvatore Fortuna); CNA (Giuliano Drudi); Lega delle Cooperative (il direttore, Stefania Serafini).
All’incontro hanno partecipato anche l’assessore Gianni Giaccaglia e i segretari regionali delle organizzazioni: Paola Bichisecchi, Giorgio Cippitelli, Silvano Gattari.
Spacca ha detto che il Protocollo si pone l’obiettivo di garantire un rapporto più stretto non solo sui temi legati alle attività produttive, ma anche su quelli più generali di programmazione e dello sviluppo.
“Una giornata significativa – ha detto – per firmare questo Protocollo, visto che proprio oggi la giunta ha approvato il nuovo Piano per le attività produttive 2007-2009.”
Il documento fissa le regole del confronto: soprattutto stabilisce che questo “si attiva, nella fase della formazione delle decisioni e non dopo la formulazione delle stesse”, come a dire che le organizzazioni costruiscono insieme alla Regione il percorso di crescita e sviluppo, dando vita agli atti necessari. (e.r.)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui