Comunicato stampa

Palermo, Cgil Amia, Subito il nuovo contratto

Palermo, 21 ottobre 2007 – «La rappresentanza sindacale Cgil dell’Amia aderisce alla proclamazione dello sciopero indetto dalle segreterie nazionali di categoria a seguito delle rottura alle trattative inerenti al mancato rinnovo contratto di categoria». A darne notizia è Riccardo Acquado, coordinatore provinciale Cgil Igiene Ambientale che oggi ha protestato con una folta rappresentanza di lavoratori davanti alla sede dell’Amia di via Pietro Nenni 28.
«Ma – spiega -, contestiamo anche la richiesta da parte delle aziende pubbliche del settore di avere “mani libere” per frantumare o lottizzazione i servizi del ciclo integrato dei rifiuti. Misura che avrebbe come immediate conseguenze un automatico abbassamento della qualità del servizio reso ai cittadini, un ulteriore e conseguente innalzamento delle tariffe di gestione del trattamento dei rifiuti e l’avvio di un percorso di massima precarizzazione dei lavoratori del comparto. A tutto questo la Cgil oggi dice fermamente di no».

_________________________________
Davide Romano – giornalista free-lance
cell. +39 3284728708
e-mail: davide.romano71@tiscali.it
davideromano@email.it
pagina web personale:
http://digilander.libero.it/davide.romano

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui