Lettera aperta

Dicono che la speranza e l’ultima a morire
La speranza naufraga il sogno di una vita migliore pagata a caro prezzo.

Lodevole Signor Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompy

Come presidente dell’associazione lacedoniesi e campani nel mondo, ci permettiamo farle pervenire le nostre osservazione. Siamo indignati ed amareggiati delle numerose vittime per l'ennesimo tragico e naufragio avvenuto …al largo di Lampedusa. L’Europa vista da fuori è Bella ed è un grande progetto. Non basta Lodevole Sig. Presidente vigilare a non sforare il fatidico 3%, urge intervenire senza indugio per stroncare il traffico dei criminali di esseri umani.

Noi Lodevole Signor Presidente sentiamo ancora oggi le grida di aiuto di donne e bambini, È una vergogna e non serve lavarsi la coscienza di fronte a questa catastrofe e tragedia dell'immigrazione che si è consumata a meno di un miglio dalla salvezza.

L’Europa deve affrontare questo enorme problema. Non possiamo restare indifferenti di fronte ad una catastrofe simile, non possiamo restare indifferenti Lodevole Signor Presidente ad una emigrazione di massa biblica, stiamo costruendo esattamente un’altra Torre di Babele, e di questo pagheranno i nostri figli.

RingraziandoLa Signor Presidente Voglia gradire i segni della nostra stima.

Associazione lacedoniesi e campani nel mondo
per il comitato
il presidente Michele Bortone

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui