Cascina I.D.E.A. nasce dall’evoluzione di Cascina Maria, un luogo maestoso collocato nel bel mezzo di una verzura dal sapore ottocentesco che pare, a tutti gli effetti, una riserva naturale.

Riportare gli artisti “en plain air” per offrire loro finalmente un’alternativa agli hangar o ai cubi bianchi. Non che queste ultime condizioni ambientali non offrano spunti di riflessione e occasioni di concentrazione proficui, ma forse possono essere affiancate da possibilità “altre”.

Senza l’ambizione di fondare una novella scuola di Barbizon, un ritrovato rapporto con la natura può favorire e stimolare riflessioni estetiche da troppo tempo trascurate. La natura consente di vedere oltre le apparenze, ogni aspetto o forma assume un nuovo significato.

Con questa presa di coscienza si apre Cascina I.D.E.A. Un ambiente popolato da architetture rurali, un luogo di incontro e scontro per il quale ogni singolo contenuto del pensiero e ogni entità mentale può trovare una dimensione di rappresentazione.

Questo è oggetto di speculazione filosofica e letteraria a Cascina I.D.E.A., attraverso il transito di persone e cose, a volte per un breve periodo, a volte per il tempo di una mostra o una residenza d’artista.

Sei curioso di scoprire CASCINA I.D.E.A. il nuovo progetto di Nicoletta Rusconi Art Projects?
La campagna, l’architettura rurale, gli artisti,

le loro produzioni e i loro progetti…
Ti stai chiedendo cosa sta per succedere e quando?
Continua a seguirci e presto ne saprai di più!

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui