Advertisement

Prendono il via i Corsi per l’anno Accademico

2020-2021 dell’Università del Jazz di Siena

Advertisement

Siena Jazz annuncia l’inizio dei Corsi Triennali per il conseguimento del Diploma accademico di 1° livello e dei Corsi Biennali specialistici per il conseguimento del Diploma accademico di 2° livello. Le lezioni si svolgeranno sia a distanza che in presenza. L’obiettivo sarà di privilegiare quest’ultime vista la peculiarità degli insegnamenti, concentrati soprattutto sulla musica “suonata” sia in lezioni individuali che in piccoli gruppi, e per raggiungerlo in sufficiente sicurezza i locali sono stati attentamente predisposti per evitare per quanto possibile i contatti stretti. Il programma delle lezioni sarà quindi di volta in volta aggiornato seguendo le indicazioni ministeriali e regionali in ambito di sicurezza sanitaria.

Per il Biennio le lezioni, presso la suggestiva e rinnovata sede ubicata nella Fortezza Medicea di Siena, sono cominciate ieri, Mercoledì 4 Novembre, mentre le lezioni del Triennio cominceranno Martedì 10 Novembre.
Questi due corsi di alta formazione musicale, sono autorizzati dal Ministero e rilasciano titoli aventi valore legale, riconosciuti in Italia e nell’Unione Europea, ed equiparati ai Diplomi di Laurea Universitari.

Una proposta formativa unica nel suo genere perché Siena Jazz oltre ad essere la prima istituzione musicale non statale in Italia a essere autorizzata dal Ministero a rilasciare Diplomi accademici di 1°Livello, è l’unica realtà europea specializzata soltanto nell’alta formazione artistica della musica Jazz.
In 43 anni di attività, dalle aule di Siena Jazz sono passati oltre ventimila musicisti che oggi sono diventati concertisti internazionali, docenti di conservatorio e di scuole private di musica, direttori o dirigenti di scuole di musica italiane e internazionali, critici musicali, giornalisti, organizzatori.

I corsi si svolgeranno all’insegna della massima attenzione in ambito Covid-19, seguendo accuratamente i protocolli di sicurezza sanitaria previsti per i corsi di musica, con la l’acquisizione di oltre ottanta pannelli di policarbonato alti 2 metri e lunghi 1,5 metri, in modo da garantire al meglio il distanziamento e la sicurezza anche in presenza di studenti di canto e di strumenti a fiato, permettendo così di concentrarsi con la maggiore serenità possibile allo studio della musica. Il protocollo prevede la sanificazione quotidiana dei locali, una seconda sanificazione pomeridiana dei bagni, la misurazione della temperatura in ingresso, la presenza di dispenser in ogni aula per la disinfezione delle mani, continua areazione dei locali, pulizia periodica dei filtri dell’impianto di riscaldamento, fino al contingentamento necessario per favorire la maggiore sicurezza possibile a studenti, docenti, personale amministrativo e di conseguenza tutte le famiglie coinvolte.

Inoltre Siena Jazz offre agli studenti dei corsi del Triennio di seguire 400 ore di lezioni nel primo anno e 384 nel secondo e nel terzo anno, mentre gli studenti del Biennio sono impegnati per 416 ore di lezione per ciascuno dei due anni di corso, la quasi totalità delle quali sono dedicate alla specializzazione nei diversi aspetti del suonare in gruppo, in gruppi di musica d’insieme privi di strumenti “doppi o tripli” all’interno delle formazioni, costituiti tutti da un organico compreso da tre a cinque studenti, oltre al docente che suona direttamente come leader nel gruppo al quale insegna.

Siena Jazz è anche l’unica istituzione musicale che mette a disposizione degli studenti iscritti ai corsi, servizi come: 21 aule a disposizione esclusiva per lo studio della musica Jazz, strumentazione musicale di alta qualità in tutte le aule, computer a disposizione in ogni aula, una biblioteca didattica con oltre 800 manuali, una biblioteca storica con circa 15.000 supporti cartacei, un archivio musicale con oltre 70.000 supporti video-sonori, prenotazioni on line di aule per studio, badge personale per le presenze alle lezioni, apertura aule per studio dalle 09.00 di mattina alle 24.00, tutti i giorni feriali, inclusi il sabato e la domenica (nuove normative Covid permettendo). Da quest’anno grazie all’intervento del Comune di Siena, i locali della scuola sono stati dotati di nuovi impianti di riscaldamento e di climatizzazione e potranno beneficiare di collegamento internet alla rete comunale DIANA in banda larga.

Altro fiore all’occhiello di Siena Jazz sono le Borse di Studio che ogni anno, grazie all’intervento di Istituzioni ed Enti locali, regionali e nazionali, concede agli studenti meritevoli che si siano distinti nell’esame d’ammissione.

I corsi Biennali e Triennali di Siena Jazz riguardano i seguenti strumenti: pianoforte jazz, chitarra jazz, contrabbasso jazz, basso elettrico, tromba jazz, trombone jazz, clarinetto jazz, sassofono jazz, batteria e percussioni jazz, canto jazz.

Questi sono soltanto alcuni dei musicisti che hanno studiato a Siena Jazz dal 1977 ad oggi: Stefano Battaglia, Paolo Birro, Stefano Bollani, Daniele Di Bonaventura, Luca Flores, Paolo Fresu, Francesco Diodati, Gabriele Evangelista, Alessandro Lanzoni, Alessandro Giachero, Mirko Guerrini, Tomaso Lama, Gianni Lenoci, Mirco Mariottini, Enrico Morello, Gavino Murgia, Stefano Onorati, Riccardo Onori, Walter Paoli, Gianluca Petrella, Francesco Petreni, Fabrizio Puglisi, Daniele Sepe, Fulvio Sigurtà, Ferruccio Spinetti, Marco Tamburini, Pietro Tonolo, Glauco Venier, Enrico Zanisi, Cristina Zavallon.

Siena Jazz

Accademia Nazionale del Jazz

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteRoma. Ripristino fognature grazie al Difensore Civico
Articolo successivoBenedetta Grazzini in radio con “Io sogno” singolo che porta la firma di Valerio Negrini dei Pooh

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui