Advertisement

LIBIA, M5S: SENZA SOSTEGNO, FLUSSI AUMENTEREBBERO E DIRITTI UMANI NON MIGLIOREREBBERO

Roma, 21 lug. – “In attesa di un maggiore coinvolgimento dell’Unione europea in Libia nel controllo dei flussi migratori, che il Movimento 5 Stelle sollecita da tempo, l’Italia non può permettersi di interrompere la collaborazione con le autorità libiche. Per questo oggi abbiamo votato la prosecuzione della missione bilaterale di assistenza alla Guardia costiera della Marina militare libica. Non farlo avrebbe avuto inevitabilmente delle ripercussioni negative: aumenterebbero ulteriormente le partenze dei barconi dalle coste tripolitane e si creerebbe un vuoto che altri Paesi non vedono l’ora di riempire, con grave pregiudizio per il ruolo futuro che il nostro Paese potrà giocare in Libia. La tutela dei diritti umani rimane per il Movimento 5 Stelle un obiettivo irrinunciabile e in Libia c’è ancora tanto da fare: non è voltandosi dall’altra parte e lavandosene le mani che le cose miglioreranno”.
Lo dichiarano in una nota congiunta le senatrici e i senatori cinquestelle delle Commissioni Difesa ed Esteri di Palazzo Madama.

Advertisement

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteROMA CELEBRA DANTE ALIGHIERI COL SESTO CENTENARIO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui