Home Musica e concerti JEAN-MICHEL JARRE il 25 dicembre sarà protagonista di “Versailles 400”, un incredibile...

JEAN-MICHEL JARRE il 25 dicembre sarà protagonista di “Versailles 400”, un incredibile concerto celebrativo nella Sala degli Specchi della REGGIA DI VERSAILLES e simultaneamente in REALTÀ VIRTUALE.

0
33

JEAN-MICHEL JARRE

 

Il 25 dicembre protagonista di

“VERSAILLES 400”

 un incredibile concerto celebrativo  

nella Sala degli Specchi della REGGIA DI VERSAILLES

e simultaneamente in REALTÀ VIRTUALE

 

EVENTO CON IL PATROCINIO DELL’UNESCO E DEL MINISTERO DELLA CULTURA FRANCESE

 

Per celebrare il 400° anniversario della Reggia di Versailles, il 25 dicembre JEAN-MICHEL JARRE sarà protagonista di “Versailles 400, una performance artistica ibrida unica nel suo genere, in omaggio alle grandi feste reali che hanno reso famosissimo il Castello.

 

Il live sarà l’occasione per il musicista, acclamato come il padrino della musica elettronica e per il suo approccio innovativo ai suoi spettacolari eventi dal vivo, di celebrare l’innovazione francese contemporanea e di creare un ponte tra il passato e il futuro.

L’evento si svolgerà nella Sala degli Specchi della Reggia di Versailles, luogo simbolo dell’eccellenza artistica e tecnologica del XVII secolo, che per l’occasione sarà teatro della maestria del musicista francese nelle arti e nelle industrie digitali del XXI secolo.

 

Indossando le cuffie per la realtà mista LYNX, Jean-Michel Jarre si esibirà davanti a un pubblico reale nella Sala degli Specchi e contemporaneamente nel metaverso, con il suo avatar posto al centro di una futuristica Sala degli Specchi in presenza di un pubblico virtuale collegato in VR o su tablet e smartphone.

 

Lo spettacolo sarà trasmesso in diretta il 25 dicembre sui canali televisivi francesi (Groupe M6-W9) e internazionali tramite Eurovision Services / UER, in radio sull’emittente francese RTL, online sulle piattaforme digitali (canale YouTube di Jarre) e in realtà virtuale sulla piattaforma VRROOM.

 

Parlando dell’evento, Jean-Michel Jarre ha dichiarato: «”Versailles 400” è un concerto ibrido e una creazione visiva trasmessa in diretta da uno dei luoghi più belli del mondo, oltre che in realtà virtuale nel metaverso. Spero che l’evento contribuisca a promuovere il nostro savoir faire creativo e a portare il mondo della creazione immersiva francese alla ribalta della cultura collettiva».

 

L’evento è realizzato con il patrocinio dell’UNESCO e del Ministero della Cultura Francese. Biglietti e informazioni disponibili su www.chateauversailles-spectacles.fr.

Partners di “Versailles 400”: Château de Versailles, Château de Versailles Spectacles, France 2030, CNC, production company ARTEFACT, Groupe M6/W9 & RTL, LYNX Mixed Reality headset, VRROOM metavers platform, XDMotion camera company, Snapdragon, Embodme e Coda Audio.

 

È disponibile in digitaleOXYMOREWORKS“, il nuovo album di JEAN-MICHEL JARRE in collaborazione con Armin Van Buuren, Nina Kraviz, Brian Eno, Martin Gore e tanti altri artisti internazionali.

 

OXYMOREWORKS” è un lavoro è composto da nove tracce, alcune delle quali sono state pubblicate negli scorsi mesi, e comprende rielaborazioni di brani tratti dall’ultimo album “OXYMORE” (2022) del grande musicista e compositore francese. Ogni brano è stato meticolosamente composto e prodotto da Jarre in collaborazione con ciascun artista, per dar vita a una nuova versione unica che mette in evidenza la maestria di ciascun musicista.

 

Jean-Michel Jarre

Jean-Michel Jarre è sempre stato un pioniere nel suo campo. Nel corso della sua illustre carriera, il compositore, performer, produttore e ambasciatore culturale ha continuato a scoprire nuovi orizzonti con la sua musica e la sua maestria nell’innovazione creativa.

Dalla sua istantanea affermazione come pioniere della musica elettronica, sperimentando il multi-channel audio, alle sue recenti esplorazioni nei regni delle performance in VR e del metaverso, la tecnologia è sempre stata in prima linea. Jean-Michel sostiene con fermezza che «oggi è il momento più emozionante per creare, fare musica e condividere attraverso più canali».

Jarre è Ambasciatore delle Nazioni Unite per l’UNESCO, un difensore incondizionato dei diritti d’autore, un difensore dell’ambiente e vincitore della Stephen Hawking Medal per la comunicazione scientifica. L’attuale catalogo di Jean-Michel Jarre comprende 21 album in studio, a partire da “Oxygene”, che ha venduto oltre 85 milioni di copie in tutto il mondo e gli ha fatto guadagnare innumerevoli premi e nomination.

Nel corso della sua carriera, Jarre ha creato le sue performance a partire da alcuni dei monumenti e dei siti più iconici del mondo, patrimonio mondiale dell’UNESCO, per diffondere il suo messaggio creativo, culturale e ambientale.

Ha anche stabilito nuovi Guinness World Records per la partecipazione del pubblico ai concerti in diverse location emblematiche. È stato il primo musicista occidentale ad essere invitato ad esibirsi in Cina, e ha anche creato ed eseguito concerti-eventi alle Grandi Piramidi in Egitto, nel deserto del Sahara, nella Città Proibita e in Piazza Tiananmen, allo skyline di Houston, nella Torre Eiffel, nel Mar Morto, ad Al-‘Ula e altro ancora.

Registra continui sold-out nei tour in arene e negli stadi in tutti i continenti, ed è stato invitato ai più importanti festival, tra cui il Coachella. Nel 2021 ha inaugurato il nuovo anno con Welcome To The Other Side, un innovativo livestream trasmesso in tutto il mondo da una Notre Dame virtuale che ha totalizzata 75 milioni di spettatori in tutto il mondo su varie piattaforme, televisioni e VR.

 

 

Web | Facebook | Twitter | Instagram | Soundcloud

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy