Home Musica e concerti Nuovo singolo: strage di Cutro, il tributo di ‘Ntoni Montano

Nuovo singolo: strage di Cutro, il tributo di ‘Ntoni Montano

0
21

“26.02.2023”
IL NUOVO SINGOLO DI

‘NTONI MONTANO
 

Torna dopo un lungo periodo di pausa, l’artista calabrese ‘Ntoni Montano torna con un nuovo singolo ad un anno dalla tragedia che ha coinvolto le coste calabresi di Steccato di Cutro, dove hanno perso la vita 94 persone accertate tra donne, uomini e bambini e decine di dispersi.
“26/02/2023” racconta passo per passo quello che presumibilmente è avvenuto in quella maledetta notte, di come le speranze di più di 180 persone partite dalla Turchia siano naufragate per sempre tra le onde dei mari di Calabria.
Sonorità rubadub del reggae che, come di consueto per l’artista, si fondono e rievocano melodie tradizionali, in quella che vuole essere a tutti gli effetti la colonna sonora della lotta al “migranticidio” attuato dall’Italia e dall’Europa, con le loro leggi ingiuste e accordi internazionali insignificanti, che nulla hanno potuto (o voluto?) per evitare la morte di persone in fuga da guerre e miseria.

L’artista ha inoltre attivato una campagna di raccolta fondi destinata alla RETE 26 FEBBRAIO. Il denaro raccolto servirà a dare sostegno economico e legale alle famiglie delle vittime ed a sostenere le spese economiche per il rimpatrio ed una degna sepoltura delle vittime.
> CAMPAGNA RACCOLTA FONDI <
 

SPOTIFY & DIGITAL STORES

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy