Advertisement

Successo per Tante Voci. Una Città a Firenze

Martedì 21 Maggio nello splendido Teatro Cantiere Florida di via Pisana 111/r abbiamo assistito ad una cosa assai emozionante: in piena campagna elettorale, Beatrice Barbieri e Luca Milani hanno presentato le loro candidature al Consiglio Comunale di Firenze, dando voce alle associazioni che si muovono nel sociale e che si impegnano per la Pace e la Non Violenza! Tante realtà e storie, tutte con lo stesso tempo a disposizione per raccontarsi: il ritmo alla lunga serata l’ha dato lo scrittore Giancarlo Passarella, in alcuni momenti anche lui emozionato, specialmente quando si è parlato di inclusione e persone non fortunate come noi.

Advertisement

Con la regia di Giovanni Liguori e la presenza dell’ensemble Fuori dal Coro (diretto da Chiara Piccioli), l’evento ha ospitato:

– Alessio Martinoli Ponzoni e Silvano Di Geronimo della R.S.S.A. Il Giglio e l’acronimo significa Residenza Socio Shakesperiane Assistite: lavorano con gli anziani e creano con loro spettacoli teatrali.

– Zoia Hadavandi dell’Associazione Culturale Donna Vita Libertà che offre sostegno a favore dei diritti delle donne: i messaggi video giunti dall’Iran emozionano il pubblico e raccontano di rappers imprigionati.

– Paola Alberti elogia il Quartiere 4 del Comune di Firenze per quanto ha fatto per ricordare sua figlia Michela Noli, perché purtroppo il tema del femminicidio è quanto mai di attualità
– Il progetto Sheep Italia viene illustrato da Saverio Tommasi, Angela Fani e Parola Gherardelli: le Borse Lavoro sono lo strumento per coinvolgere le donne immigrate in Italia e provenienti da tutto il mondo.

– Pino Moscato (cantautore che da ragazzo ha frequentato il FolkStudio di Roma) legge un brano sull’inclusione, raccontando della sua esperienza familiare e di come la comunità gli sia stata vicino.

 – Stefano Manzini (con il progetto ManzAid) snocciola importanti dati sulle strutture sanitarie che sono riuscito ad aprire e ci fa sorridere nel filmato finale, mentre corre a braccia aperte.

La serata si conclude con la bella lettura (offerta da Jacopo Del Sole e Alessandra Targi) dedicata all’invito al volo, su cui i due candidati Luca Milano e Beatrice Barbieri aggiungono le loro emozionate considerazioni: il primo si sofferma sulla sua temprata esperienza politica, mentre la seconda fa vedere una lettera che le giunse nel 1980 dal Presidente Sandro Pertini, dove la ringraziava per aver apprezzato (lei che aveva solo 8 anni) il suo esser andato tra i terremotati dell’Irpinia e Basilicata.

N.B.

Nelle foto di Paolo Boni (scattate il 21 M

maggio nello splendido Teatro Cantiere Florida): 1) Ensemble Fuori dal Coro. 2) Giancarlo Passarella, Beatrice Barbieri e Luca Milani . 2

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedente“Solo”, l’inno di Maname alla singletudine per le relazioni autentiche e sincere
Articolo successivoIL VERO AMORE NON MUORE MAI

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui