Advertisement

Dopo l’incredibile successo ottenuto con “Testacoda”, la poliedrica Grid – grid girl, cantante, ballerina, modella, ragazza immagine e recentemente conduttrice sportiva – torna con “Intimo Glamour”, il suo nuovo singolo.

Il brano, scritto a quattro mani da Stefano Paviani e Laguna e prodotto da Cosmophonix Artist Development, è una biografia in musica della giovane ed eclettica interprete padovana che, release dopo release, sta costruendo con tenacia, impegno ed un talento da fuoriclasse, il suo percorso artistico, facendosi apprezzare per versatilità ed autenticità. A riprova di queste caratteristiche e di una visione comunicativa originale e fuori dagli schemi, “Intimo Glamour” si pone come uno spaccato compositivo del quotidiano dell’artista – «sono cresciuta tra musica e motori» -, ma al tempo stesso dà vita ad uno specchio di note e colori in cui ogni giovane può riflettersi per ritrovarsi.

Advertisement

In una società frenetica e costantemente sotto stress, che all’apparenza sostiene il valore fondamentale della diversità, ma sostanzialmente veicola e supporta messaggi di fittizia ed effimera perfezione, protendendo verso un individualismo sempre più marcato, Grid invita l’ascoltatore, attraverso la sua personale esperienza ed il riuscito contrasto tra le grafiche che accompagnano il brano ed il significato dello stesso, a vivere «con l’anima di chi non frena», senza badare a giudizi e pregiudizi – «che ne sai che non sono vera in intimo glamour da sera?» -, esortandolo ad essere se stesso, ricercando la propria identità e tornando a vivere la vita con lo sguardo curioso ed acceso tipico dei bambini – «ero un cucciolo di foca che se ne sbatteva e lo sono ancora».

«”Intimo Glamour” – dichiara l’artista – rappresenta la mia evoluzione. Se in “Testacoda” ho dato libero sfogo ai miei pensieri, in questo nuovo brano ho deciso di mostrare una parte di me che tenevo ancora nascosta, un lato che definirei più provocante e sensuale. Racconto chi sono, senza se e senza ma. “Io sono questa, che vi piaccia o meno”, ma non con presunzione, semplicemente con una nuova consapevolezza acquisita, quella di chi sono realmente. Questo tipo di coscienza giunge quando smettiamo di badare e dar conto al giudizio altrui. Ritengo che per essere felici, felici davvero, occorra continuare a scoprire chi siamo, conoscendo ogni lato che ci caratterizza, nel bene e nel male, nel rispetto della nostra persona, di chi ci sta accanto e pretendendo lo stesso riguardo da parte degli altri».

Ad accompagnare il brano, il videoclip ufficiale, diretto da Dademeo e Peter Marvu (già per Rondo, Lacrim, Aka 7even e molti altri) per Eyesjuice, in cui Grid indossa vari outfit esclusivi – curati dal gusto e dalla ricercatezza di Lugi D’Elia e firmati da Jaded London e Jaded Rose -, riconfermando una scelta di stile urban, vivace e frizzante, in grado di combinare con naturalezza ed eleganza crop top e panta zampa, top destrutturati e corpetti abbinati a cargo pants. Uno stile giovane, fresco e super catchy, che si pone in netto e deciso contrasto con gli ambienti romantici, sofisticati e senza tempo dello scenario romano antico che incornicia la clip.

Con “Intimo Glamour” prosegue il percorso musicale di Grid all’insegna dell’autodeterminazione e della libertà individuale, un cammino che coinvolge li ascoltatori di ogni genere e fascia d’età, ma che rivolge particolare attenzione alle giovani donne, che ancora oggi, purtroppo, sono costrette a lottare per dissociarsi da quell’immaginario, ancora molto radicato, che vede la realizzazione professionale e personale come unica prerogativa maschile.

Advertisement
Articolo precedenteTre opere di Nicola Andreace esposte al prestigioso evento “Premio internazionale Città di New York, la tua Arte nella capitale del mondo”
Articolo successivoRischi Cybercrime in aumento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui