Advertisement

Visto che sui giornali italiani del TPAN si parla pochissimo, LCI ha pensato di realizzare delle schede di facile utilizzo per addentrarsi in questo argomento.Le trovate in coda. Per ulteriori informazioni potete scrivere a s.ciani@email.it dell’organizzazione Mundo Sin Guerras y Sin Violencia che attualmente è a Vienna.
Dal 21 al 23 giugno a Vienna l’ONU ha organizzato la prima Conferenza degli stati che hanno già ratificato il Trattato per la proibizione delle armi nucleari (TPAN).

Oltre all’evento citato, sono stati organizzati dal 18 al 20 giugno i seguenti eventi:

Advertisement

“NUCLEAR BAN WEEK” (settimana per la messa al bando del nucleare) con i due giorni del forum di ICAN (International Campaign to Abolish Nuclear Weapons – Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari) dal 18 al 19 Giugno;
Conferenza scientifica del 20 giugno organizzata dal Governo austriaco invitando tutti i Paesi del mondo;
Gli aspetti che troviamo deludenti sono:

i media in Italia, con qualche rara eccezione, non ne parlano
l’Italia non ha ancora  preso in considerazione la firma e la ratifica di tale trattato in vigore dal 22 gennaio 2021 e non è presente alla conferenza pur avendo sul proprio territorio decine di ordigni nucleari
La nota positiva è che a Vienna la società civile è presente con un nutrito numero di attivisti/e tra cui  Sandro Ciani di Mundo Sin Guerras y sin Violencia, che ringraziamo per averci mandato le informazioni che state leggendo; Alfonso Navarra di Disarmisti Esigenti di cui trovate gli articoli sul sito www.disarmistiesigenti.org ;  Patrizia Sterpetti di Wilpf Italia. Anche sull’Agenzia di stampa internazionale www.pressenza.com/it che vi suggeriamo in generale come fonte di informazioni, è possibile trovare numerosi articoli da Vienna.

 

+++ Tutti possono fare la loro parte:

1) Informare il sindaco e il consiglio comunale del proprio comune dell’esistenza del TPAN e della possibilità di aderire all’appello del trattato ottenendo due effetti:

fare pressione sul governo italiano affinché attivi la procedura per la firma e la ratifica (nella scheda n 1 trovi l’elenco dei comuni italiani che lo hanno già fatto).
rendere il tuo comune “atom free”
Link utili:

https://www.icanw.org/signature_and_ratification_status

https://cities.icanw.org/list_of_cities

2) Scrivere al direttore dei mezzi di informazione che utilizzi per chiedere ragione del  silenzio su un argomento di vitale importanza come questo.

3) Diffondere queste informazioni ai tuoi contatti

 

Solo diventando cittadini/e protagonisti/e, possiamo sperre di vivere al più presto in un un mondo senza armi nucleari!.

 

Lista Civica Italiana

Per contattarci: info@listacivicaitaliana.org

 

Qui di seguito riportiamo alcuni link a schede di approfondimento e in particolare

1) Una scheda sul lavoro dell’ICAN per arrivare alla definizione del trattato internazionale con incluso l’elenco delle nazioni che hanno firmato e ratificato il trattato e l’elenco dei comuni italiani che hanno aderito allo stesso.

 

2) Una scheda sui contenuti del TNP (Trattato di non proliferazione) e le sue differenze con il TPAN

3) Per tutti coloro che desiderano approfondire il tema, aggiungiamo alcuni link interessanti a dei video che mostrano come si e ‘giunti a dar vita al trattato e evidenziano gli impatti umanitari delle esplosioni nucleari con il conseguente “inverno nucleare” (si tratta dello stesso contenuto esposto sempre più sinteticamente, Attenzione immagini forti alla fine),

 

https://www.youtube.com/watch?v=Z0Rg1UJ3xpg durata (55:41)

https://www.youtube.com/watch?v=e6SuU9P5vnc durata (12:05)

https://www.youtube.com/watch?v=UhQMGASqScY durata (02:18)

 

4) La recensione dell’interessante  libro “Parere giuridico sulla presenza di armi nucleari in Italia, Multimedia Edizioni, 2022”

 

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedentePer la prima volta protagonisti insieme sul palco con un’unica band VENDITTI & DE GREGORI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui