Privacy Policy politicamentecorretto.com - NO ALLA LEGGE BAVAGLIO. DIFENDIAMO INSIEME LA LIBERTA' E LA DEMOCRAZIA IN ITALIA VENERDI A COSENZA DALLE 16.30 ALLE 18.30 MANIFESTAZIONE DEL PD

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

NO ALLA LEGGE BAVAGLIO. DIFENDIAMO INSIEME LA LIBERTA' E LA DEMOCRAZIA IN ITALIA VENERDI A COSENZA DALLE 16.30 ALLE 18.30 MANIFESTAZIONE DEL PD

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

I deputati del Pd calabrese, i Giovani Democratici di Calabria, promuovono una manifestazione di protesta contro la Legge sulle Intercettazioni che il Parlamento sta discutendo ed approvando.

la manifestazione si terrà oggi pomeriggio a Cosenza, su Corso Mazzini dalle 16.30 alle 18.30. prevista anche una conferenza stampa sul posto e la distribuzione di materiale.

Sono stati invitate e prendere parte le Testate giornalistiche calabresi.

Molte le adesioni giunte sinora alla manifestazione: in rete, su facebook e via mail, oltre 1000 persone IN DUE GIORNI hanno dato la loro adesione e in tanti hanno annunciato la presenza.

Secondo l'on. Franco Laratta, tra i promotori dell'iniziativa: " Il Governo  punta a tenere all'oscuro di tutto l'opinione pubblica, punta anche a ridimensionare drasticamente le attività delle procure che senza la possibilità di intercettare non potrebbero più contrastare la criminalità e non potrebbero dare più un colpo alla corruzione, scoprire i mille scandali disgustosi di cui il PAese è pieno. In sostanza sono in gioco alcune libertà essenziali"!.

Anche Luigi Guglielmelli, Segretario regionale dei GD, manifesta grande preoccupazione: " La legge bavaglio mortifica e offende le libertà fondamentali previste dalla nostra Costituzione. Non possiamo assolutamente accettare il taglio delle legge, anche perchè sarebbero norme che ucciderebbe la libertà di stampa e la possibilità di fare indagini per le procure!

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)