Privacy Policy politicamentecorretto.com - Approvati i primi 41 progetti dell’iniziativa “Io Gioco LeGale” di PON Sicurezza

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Approvati i primi 41 progetti dell’iniziativa “Io Gioco LeGale” di PON Sicurezza

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 


Roma. Sono stati approvati i primi 41 progetti dell’iniziativa “Io Gioco LeGale”, con cui il PON Sicurezza, il  Programma cofinanziato dall’Unione Europea e gestito dal Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha deciso di finanziare 100 impianti sportivi – fra campi polivalenti coperti e campi di calcio a 5 – nei territori delle quattro regioni Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia). Ai progetti, approvati con decreto dell’Autorità di Gestione, prefetto Nicola Izzo, è stato assegnato un totale di oltre 18 milioni di euro.

In Campania i progetti approvati sono cinque per un totale di risorse pari a 2.225.000 euro. I comuni interessati sono San Salvatore Telesino e Castelfranco in Miscano (BN), Castello del Matese (CE), Terzigno (NA), Montecorvino Pugliano (SA).

In Puglia gli impianti finanziati sono dodici. In particolare, nasceranno in provincia di Lecce, a Tricase, Tuglie e Supersano; in provincia di Bari, a Capurso, Putignano, Binetto, Giovinazzo; in provincia di Brindisi, ad Oria. Inoltre, a Canosa di Puglia in provincia di Barletta, a Manduria (TA) e a San Severo e Manfredonia (FG). In totale il finanziamento per i progetti pugliesi è di 4.950.200 euro.

In Sicilia invece sono stati finanziati tredici impianti con 5.827.443,34 euro. Nasceranno a Alia, Trabia, San Cipirello, Corleone (PA), Aidone e Nissoria (EN), Rosolini (SR), Raffadali (AG), Santa Croce Camerina (RG), Milena e Gela (CL), Giardini Naxos (ME), Mazzarrone (CT).

Infine, la Calabria con undici progetti e un totale di risorse assegnate pari a 5.301.495,85 euro. Gli impianti sportivi verranno realizzati a Crucoli e Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone; a San Gregorio d’Ippona, Filandari, Nicotera, Fabrizia in provincia di Vibo Valentia; nella provincia di Catanzaro; nei comuni di Altomonte, San Lorenzo del Vallo e Trebisacce, nella provincia di Cosenza e nel comune di Giffone in provincia di Reggio Calabria.

Per ‘Io gioco legale’ il Programma Operativo Nazionale ‘Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007-2013’ ha messo a disposizione complessivamente 52 milioni di euro per 100 impianti sportivi, 4 per ciascuna delle province delle regioni Obiettivo. Nelle prossime settimane è prevista l’approvazione dei restanti progetti.

Per maggiori informazioni www.sicurezzasud.it - UFFICIO STAMPA PON SICUREZZA OBIETTIVO CONVERGENZA - Tel. +39  06/46535396 - e-mail: ufficiostampa.ponsicurezza@interno.it. Responsabile Ufficio stampa: Annamaria Graziano  - Ufficio Stampa: Alessandra Severini, Cecilia Ferraro, Michele Guerriero, Costanza Azzarone. Addetto Stampa: Debora Piccolo - mob: +39. 333.5889436 - e-mail: d.piccolo@ocmmedia.com. Nella foto una veduta di Trebisacce, centro della Calabria, regione ove nasceranno undici impianti.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)