Privacy Policy politicamentecorretto.com - Al Senato un atto dovuto per porre fine alle discriminazioni dei figli nati dentro e fuori dal matrimonio

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Al Senato un atto dovuto per porre fine alle discriminazioni dei figli nati dentro e fuori dal matrimonio

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Oggi la commissione Giustizia del Senato ha finalmente avviato l'esame del disegno di legge che pone fine alle discriminazioni lessicali, di parentela ed ereditarie dei figli nati dentro e fuori del matrimonio. L'auspicio e' che il provvedimento abbia un iter rapido, quindi condiviso e si colga l'occasione per sopprimere l'ulteriore discriminazione, ossia il trattamento in tribunali diversi: in quelli ordinari i figli legittimi e in quelli dei Minori i figli naturali come gia' approvato  in altro ddl dal Senato.
I figli non possono soffrire sulla loro pelle discriminazioni dovute a scelte, per alcuni "colpe", dei genitori. Il Parlamento puo' finalmente compiere un passo importante e fare un atto dovuto nei confronti di quel 15 per cento di bambini, il doppio rispetto a dieci anni fa, che nascono da genitori che per i motivi più diversi -volonta' o possibilita'- non sono sposati.


Sen. Donatella Poretti - Parlamentare Radicali -Partito Democratico
Roma, Palazzo Cenci, piazza Sant'Eustachio 83, tel.0667063265, fax 0667064771
Firenze, via Cavour 68, Tel. 0552302266 Fax 0552302452
Cellulare: 336252221
mailto: poretti_d@posta.senato.it
Sito Internet: www.donatellaporetti.it

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)