Privacy Policy politicamentecorretto.com - Panorama dei marchi di qualità

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Panorama dei marchi di qualità

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 


Il mercato globale e la crisi economica impongono una competizione a livello mondiale sempre più spietata in ogni settore dell’economia. L’unica possibilità per sopravvivere ed emergere è puntare sull’efficienza qualitativa di quei prodotti che incarnano l’eccellenza dell’italianità.
La proliferazione di marchi non fa altro che confondere i consumatori e acuisce il senso di spaesamento che sfocia in una diffidenza sempre più intensa da parte dei cittadini. Bisognerebbe, senza dubbio, puntare sui marchi capaci valorizzare al meglio i prodotti agro-alimentari nostrani, come sostiene da tempo la dott.ssa Luisa Maria La Torre, che vede nei marchi DOP e IGP, previsti dalla legislazione europea, la vera garanzia di un prodotto di qualità.
Il marchio DOP( Denominazione di Origine Protetta) individua i prodotti appartenenti ad un’area di produzione ben determinata e con una comprovata tradizione storica e ha sostanzialmente due caratteristiche: è prodotto solo in una determinata e ben individuata area di produzione. Per quanto riguarda l’ IGP( Indicazione Geografica Protetta) certifica, invece, produzioni fresche non trasformate e coltivazioni o allevamenti in aree specifiche che conferiscono caratteristiche particolari e uniche al prodotto

Invia commento comment Commenti (0 inviato)