Privacy Policy politicamentecorretto.com - I candidati per Bersani in Germania: per un PD radicato nella vita vera, di tutte le generazioni

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

I candidati per Bersani in Germania: per un PD radicato nella vita vera, di tutte le generazioni

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 


 
Meno calzini turchesi, più politica concreta per la gente. È così che il PD riuscirà a cambiare l’Italia e a migliorare la situazione degli italiani nel mondo. Domenica non si decide solo sul segretario ma anche sulla nuova direzione politica del PD. La mozione Bersani è la base per creare un PD radicato nella vita vera, tra tutti i ceti sociali e tra tutte le generazioni – in Italia e fra gli italiani nel mondo. È’ per questo che noi, democratiche e democratici residenti in Germania, abbiamo accettato di candidarci per la mozione Bersani.
 
Noi, candidati bersaniani in Germania, ci impegniamo a contribuire a creare un partito vivace, forte, ben radicato nella comunità italiana. Già da tempo cerchiamo di dare spazio ad uno spirito nuovo nel PD in Germania, costruendo un partito aperto e presente sul territorio, un partito pulito e autonomo da interessi terzi. È un processo che portiamo avanti da un anno e mezzo, un processo che finora purtroppo non ha avuto il sostegno necessario da parte del vertice, lasciando il PD in Germania privo di una guida politica. È’ ora che arriviamo ad una svolta.
 
Con la nostra candidatura sosteniamo la proposta politica di Bersani, impegnandoci a creare anche in Germania un PD vincente, un PD forte ed autorevole.
 
Laura Garavini, Michele Cristalli, Matteo Neri, Cristina Rizzotti, Antonio Zanfino
 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data rosario cambiano, 23 Ottobre, 2009 11:16:33
    Lo sappiamo che siete radicati da 40anni all´estero.Per il resto basta pensare che alle ultime elezioni Europee che non avete dato spazio neanche alle persone che non hanno nulla da spartire con la politica ad avere un posto da scrutatore.Il resto lo possiamo immaginare.