Privacy Policy politicamentecorretto.com - Boicottiamo i negozi Media World i loro spot offendono gli italiani

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Boicottiamo i negozi Media World i loro spot offendono gli italiani

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Deputata residente a Berlino, eletta per il Partito Democratico nella circoscrizione Estero Europa

 

 

I campionati di calcio cambiano, l’umorismo dei nostri amici tedeschi – o ciò che loro spacciano per tale – non migliora. Già durante gli ultimi mondiali tanti media tedeschi con i loro titoli su noi italiani sono ricaduti nei più vecchi cliché.

 

La catena elettronica Media Markt adesso, prima del campionato europeo, riesce nella non facile impresa di fare di peggio. Secondo loro siamo dei truffatori nati con tanto di occhiali da sole e catene pesanti. Noi italiani in Germania siamo abituati al fatto che i tedeschi prima e durante un grande campionato di calcio, confrontati con la prospettiva di doversi misurare con l’Italia, diventano particolarmente nervosi e questo li porta a scivolare nel cattivo gusto. Ma gli spot del Media Markt superano il limite dell’offesa.

 

Potremmo aspettare che l’Italia batta di nuovo la nazionale tedesca anche agli europei e goderci il nostro trionfo. Ma io penso che non sarebbe male se cercassimo di educare i manager del Media Markt anche prima. Cerchiamo di stuzzicarli proprio lá dove gli fa più male: nel portafoglio! La catena Media Markt, ideatrice di questi spot particolarmente “intelligenti”, è presente anche in Italia sotto il nome di Media World. Facciamo vedere ai manager del Media Markt/Media World cosa pensano gli italiani dei loro spot di cattivo gusto. Faccio appello a tutti gli italiani a non spendere più un cent nei negozi Media World finché la loro casa madre in Germania non smette di trasmettere i cosiddetti “Toni-Spot”.

 

Anche gli italiani in Germania sanno dove comprarsi i loro nuovi televisori per godersi le prossime vittorie della nazionale azzurra: non dal Media Markt!

 

Questo boicottaggio non colpisce la ditta sbagliata. La catena Media Markt in Germania è da anni ben nota per i suoi spot di cattivo gusto, spesso a spese di stranieri – in passato i turchi e i polacchi sono stati giá vittima dell´umorismo molto particolare di questa ditta.

 

 

 

 


 

Invia commento comment Commenti (2 inviato)

  • Inviato in data Giovanni Mannheimer, 15 Giugno, 2008 20:05:16
    Ecco il mio commento da corriere.it: 1°) Il comunicato stampa dell\'On. Garavini è un atto a mio avviso "autopubblicitario". Come poi succede quando si chiama la gente al boicottaggio, si fa pubblicitá a chi si vorrebbe danneggiare, in questo caso alla Metro Group. Quindi: complimenti per il polverone. 2°) Trovo molto più intelligente mostrare con superiorità l\'indifferenza a questo tipo di attacchi. Non arrabbiarsi non significa accettare, ma far vedere di essere un paese con una mentalità matura. Cordiali saluti da Berlino, G.M.
  • Inviato in data Francesco, 28 Maggio, 2008 08:47:32
    sarebbe una buona idea anche se lavoro per media world! Questa pubblicità è veramente fastidiosa, ma non per i disocrsi che risultano anche simpatici ma per il contesto offensivo.