Privacy Policy politicamentecorretto.com - Carichi di famiglia: Deputati PD ottengono proroga detrazioni per 2013

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Carichi di famiglia: Deputati PD ottengono proroga detrazioni per 2013

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

(Roma, 15 novembre 2012) - Sono arrivate oggi nell’Aula di Montecitorio la legge di Stabilità e quella di Bilancio approvate dalla Commissione bilancio della Camera dei Deputati dopo un lungo dibattito nella seduta notturna, terminata questa mattina presto.

Durante una seduta ad alta intensità, fatta di sospensioni e riprese, è stato approvato l’emendamento presentato dagli eletti all’estero del PD sulla detraibilità Irpef per i carichi familiari ai cittadini italiani che lavorano all’estero ma che sono soggetti alle imposte italiane. Si tratta di cittadini italiani che pagano le imposte in Italia e che hanno il diritto di avere le detrazioni per carichi familiari come tutti gli altri italiani, oltre ogni discriminazione. L’emendamento presentato dai parlamentari del PD eletti all’estero si prefiggeva di stabilizzare, come è giusto che sia, la detraibilità per carichi familiari ancorandola saldamente nella legge. Ma a fronte di difficoltà oggettive per individuare una copertura stabile delle detrazioni – sottolineano Narducci, Fedi, Bucchino, Farina, Garavini e Porta –  “abbiamo presentato un sub-emendamento mirante a garantire il diritto alla detraibilità Irpef per l’anno 2013”. Tale emendamento è stato approvato per cui ancora una volta i lavoratori italiani all’estero potranno beneficiare di questa detrazione per carichi di famiglia, al pari dei lavoratori che espletano le loro mansioni lavorative sul territorio italiano.

Ma i parlamentari del Pd promettono di continuare la battaglia in sede politica e legislativa affinché, come ha detto l’on. Narducci nel suo intervento a sostegno dell’approvazione del provvedimento in Commissione bilancio, non sia “discriminato alcun cittadino, sia che esso viva in Italia o fuori dai suoi confini”, un fatto, secondo Narducci ed i suoi colleghi, che “deve diventare un assunto condiviso affinché la parità di trattamento fiscale, ed in questo caso le detrazioni per carichi familiari per lavoratori italiani all’estero, sia parte integrante della politica economica del nostro Paese”. I succitati parlamentari, infine, ringraziano il gruppo parlamentare del PD che ha sostenuto in ogni fase l’emendamento presentato, come pure le altre forze politiche che hanno condiviso questa giusta rivendicazione. (Narducci, Fedi, Bucchino, Farina, Garavini e Porta)

 

 

********************

Franco Narducci

Vicepresidente

Commissione Affari esteri

Camera dei Deputati, Roma

Tel. ++39 06 6760 5698

Cel. ++39 338 677 04 24

narducci_f@camera.it

www.franconarducci.com

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)