Privacy Policy politicamentecorretto.com - Massimiliano Fedriga (Lega), Presidente FVG, a Radio 24: “Mai parlato di muro su tutto il confine Italia-Slovenia, ma pronti anche a barriere fisiche per contrastare l’entrata di irregolari”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Massimiliano Fedriga (Lega), Presidente FVG, a Radio 24: “Mai parlato di muro su tutto il confine Italia-Slovenia, ma pronti anche a barriere fisiche per contrastare l’entrata di irregolari”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

“Siamo disponibili ad utilizzare qualsiasi mezzo per contrastare l’entrata di irregolari, ma nessuno ha mai parlato di un muro su tutto il confine tra Italia e Slovenia”. Lo ha detto il presidente della regione Friuli Venezia-Giulia a 24Mattino di Maria Latella e Oscar Giannino su Radio 24, rispondendo ad una domanda sull'ipotesi di costruire un muro lungo il confine del Friuli Venezia-Giulia per bloccare l’ingresso di migranti via terra. “Noi abbiamo detto – ha aggiunto Fedriga a Radio 24 – che, se la situazione non si risolve, siamo disponibili anche a valutare delle barriere fisiche. Ci auguriamo di non metterle mai, ma se qualcuno non farà il suo dovere siamo disponibili ad utilizzare qualsiasi mezzo”.

  

Massimiliano Fedriga (Lega), presidente FVG, a Radio 24: “Matrice politica Ong evidente, Francia dia risposte su intervento in Libia”.

“Mi sembra evidente e oggettivo che alcune Ong, con una chiara matrice politica, utilizzino la questione immigrati per fare pressione politica sull'Italia”. Lo dice il presidente della regione Friuli Venezia-Giulia a 24Mattino di Maria Latella e Oscar Giannino su Radio 24 sul disegno politico che potrebbe esserci dietro l’arrivo di navi delle Ong nei porti italiani. “Non so se ci siano dietro governi europei – ha proseguito Fedriga a Radio 24 – ma mentre abbiamo le cancellerie europee che accusano Salvini per la questione delle Ong, che non rispettano le norme italiane, un paese europeo, senza che nessuno dica né a né b, interviene in Libia. Questa è la verità dei fatti”. Il governatore friulano ha concluso a 24Mattino: “Penso che una responsabilità la Francia la debba avere e debba dare delle risposte”.

 

Porto Trieste – Massimiliano Fedriga (Lega) su Radio 24: “Americani interessati al nostro porto”

“Tra gli investitori interessati al porto di Trieste ci sono anche aziende dagli Stati Uniti”. Lo afferma Massimiliano Fedriga, Governatore del Friuli Venezia Giulia, a 24Mattino su Radio 24 di Maria Latella e Oscar Giannino, rispondendo ad una domanda sul nuovo contratto di compravendita tra il governo ungherese e due soggetti privati, Teseco e Seastock. “La pluralità degli investitori interessati al porto di Trieste – ha detto il leghista - è la più grande garanzia su rischi di svendita e monopoli”

 

 

Massimiliano Fedriga (Lega), presidente FVG, a Radio 24: "Porto sicuro? non può decidere un magistrato"

"Il magistrato non ha competenze per decidere qual è un porto sicuro". Cosi Massimiliano Fedriga, governatore del Friuli Venezia Giulia, a 24Mattino su Radio 24 di Maria Latella e Oscar Giannino. "Non è né un magistrato né la capitana di una nave a decidere qual è un porto sicuro - ha aggiunto Fedriga a Radio 24 - Il magistrato non decide quali sono i porti sicuri al mondo, applica le norme e rispetta le indicazioni date da un governo."

 

 

 

Maria Luisa Chioda

Direzione Comunicazione e Relazioni Esterne

Ufficio Stampa Radio 24

Gruppo 24 Ore


Invia commento comment Commenti (0 inviato)