Privacy Policy politicamentecorretto.com - I lavoratori extracomunitari guadagnano meno dei colleghi italiani e comunitari

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

I lavoratori extracomunitari guadagnano meno dei colleghi italiani e comunitari

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 



Dichiarazione dei senatori Radicali-Pd, Donatella Poretti e Marco Perduca e di Alessandro Frezzato, Membro del Comitato Nazionale di Radicali Italiani e Presidente della Cellula Coscioni di Torino

Si apprende dal terzo rapporto Inps "I lavoratori immigrati negli archivi previdenziali: diversità culturale, identita' e tutela", che la retribuzione dei lavoratori extracomunitari e di un 1/3 inferiore a quella dei colleghi italiani e comunitari. Per i lavoratori extra-Ue che lavorano nel nostro Paese in buona sostanza, la situazione e' quella di uno spiccato sottoinquadramento lavorativo, accompagnato nella quasi totalita' dei casi da un differenziale retributivo, che puo' arrivare anche al 40% in meno l'anno, e per le donne al 41,2% circa.
Tale disparita' retributiva tra lavoratori extracomunitari e italiani (e/o comunitari) e' profondamente ingiusta e discriminatoria, per un Paese come il nostro, che si considera civile e democratico a sproposito.
Per queste ragioni abbiamo deciso di chiedere subito al Governo, attraverso un'interrogazione rivolta al Ministro Sacconi, quali iniziative intende adottare per fronteggiare questa grave discriminazione di tipo salariale ai danni dei lavoratori stranieri.

Qui il testo dell'interrogazione: http://blog.donatellaporetti.it/?p=603

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data rosario cambiano, 25 Aprile, 2009 15:00:09
    Mi sa tanto sen. Poretti, che tra non molto avremo extracomunitari disoccupati. Cordialmente Rosario Cambiano emigrato in Germania