Privacy Policy politicamentecorretto.com - COMITES GRECIA:considerazioni e inquietanti interrogativi da parte del consigliere Manolis Kassimatis-Damiani sulla gestione del Comites

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

COMITES GRECIA:considerazioni e inquietanti interrogativi da parte del consigliere Manolis Kassimatis-Damiani sulla gestione del Comites

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

dopo da una visita......

10/10/09 -- Alcuni interrogativi sulle parole "silenzio, soldi e valori".

Ai primi giorni di settembre c?e? stata al 5a riunione Comites. Erano
presenti 9 consiglieri, il primo segretario dell?ambasciata e il signor
Romagnoli del CGIE. Io ero assente.
Dopo la riunione e? stato pubblicato un articolo da parte del signor
Romagnoli sulla sua visita.
Leggendo questo articolo si ha l?impressione che all?interno della
comunita` italiana non c?e? alcun problema, "tutto si svolge una
meraviglia" e lo stesso per quanto riguarda la situazione in Italia.
Nessuna preoccupazione sulla crisi economica e istituzionale attuale,
tutto si svolge alla perfezione. Quanto c?e? di vero in tutto questo? E
questa la realta`?
Venendo a conoscenza di quanto e? stato detto in questa riunione vorrei
dire due parole a tutti.
Sono un nuovo Consigliere. Sono nato e vissuto ad Atene e non parlo bene
l?italiano.
Pero` conosco abbastanza bene la storia della nostra comunita` sia
attraverso la mia famiglia sia per aver svolto ricerche di mia
iniziativa. Posso capire certe cose anche per la mia formazione politica
e posizione sociale.
ecco allora alcune miei riflessioni e interrogativi inquietanti sul
perche' di questo silenzio.
- Mi domando se il comites e? un organismo indipendente al servizio di
tutti i cittadini,
oppure un ente ausiliario al servizio di altre istituzioni pubbliche.
- E? inquietante il fatto che alcuni articoli della legge sul comites
siano di ambigua interpretazione.
- E? inquietante la mancata chiarezza sulle prossime elezioni del
comites. Non e? chiaro se le prossime previste per il 2010 riguardano
anche la Grecia dove le ultime elezioni si sono svolte nel 2009.
- E? inquietante per me come italiano di terza generazione, constatare
che fino ad oggi non si sono organizzate lezioni di lingua, storia e
cultura italiana, magari con un costo molto simbolico, per tanti anziani
connazionali. (Stiamo ancora aspettando una risposta.)
- E? inquietante constatare che non c?e? stato un sostegno per la
continuazione della mostra sulla ricerca e la collezione di documenti su
"la storia degli italiani in Grecia"
- l?organizzazione per la conservazione della memoria dei caduti di
Cefalonia e il relativo museo, e? in difficolta`. Non bastano le grandi
parole da parte delle autorita?. C?e? bisogno di sostegno reale.
- E? inquietante il fatto che non si sono ancora onorate con
manifestazioni ufficiali da parte della nostra comunita` alcune date
come quelle:
dell? 8 settembre 1943, 28 ottobre 1940, 25 aprile del 1945.
- E? inquietante il fatto che la legge 1360 "l?ordine del tricolore" sia
passato inosservato.
- E? inquietante che dopo 60 anni ancora non siano stati ricordati e
onorati dalla nostra patria i partigiani italiani della resistenza che
vivevano e combattevano in Grecia.
- Inquietante vedere i nostri ragazzi dell?esercito ritornare da paesi
lontani in patria dentro casse da morto.
- E? inquietante vedere le ronde di civili circolare nelle strade delle
nostre citta?.
- Sono preoccupato come cittadino e come tipografo per il tentativo da
parte di alcuni di abolire la liberta` di stampa e d? informazione.
- Sono preoccupato come bloker e come cogestore del blog del
comites-grecia per il decreto Alfano e la frase "obbligo di rettifica"
- E? inquietante vedere scritta e ripetizione la parola "soldi" e quasi
mai parole come solidarieta`, rispetto, onesta`, umanita`.
Sono certo che l?Italia cambia ogni anno, ma i valori non possono cambiare.

Manolis Kassimatis-Damiani. Consigliere Comites -- Grecia

p.s. Non posso credere che un consigliere del comites come la sig.ra
vicepresidente, sia capace di fare una grande rivolta da sola ... in un
consiglio di 12 membri.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)