Privacy Policy politicamentecorretto.com - Caccia. Il paradosso della legge comunitaria, invece che sanare produce infrazioni. Cacciatori: sparate al vostro uccello!

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Caccia. Il paradosso della legge comunitaria, invece che sanare produce infrazioni. Cacciatori: sparate al vostro uccello!

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Intervento della sen. Donatella Poretti, Radicali-Pd

Il cacciatore nell'Italia del 2009 potrebbe divenire oggetto delle attenzioni delle associazioni animaliste e per la protezione delle specie in via di estinzione. Nonostante i numeri stiano a testimoniare che i cacciatori sono sempre meno e sempre piu' anziani, e mentre i sondaggi mostrano la contrarieta' degli italiani alla caccia, il Parlamento, evidentemente sotto pressioni di lobby produce leggi che privilegiano la specie in via di estinzione.
A quali interessi rispondono queste pressioni? Se non ci sono i cacciatori e neanche il consenso popolare, forse si dovrebbe cercare tra le industrie di armi l'unica lobby talmente potente da far arrivare il Parlamento al paradosso della legge Comunitaria all'esame del Senato. L'art. 38 produce l'effetto paradossale che invece di limitare e sanare le procedure di infrazioni in sede di Unione Europea, ne crea di nuove!
Se dall'Ue ci contestano di cacciare troppo e male, l'art.38 estende la durata della caccia oltre i 5 mesi con l'ennesima strage di cuccioli, di animali selvatici e di uccelli migratori e con l'aumento della presenza dei cacciatori nelle proprieta' private degli italiani.
Dopo il voto di oggi ci saranno piu' animali morti, e i cacciatori potranno uscire piu' giorni armati con i loro fucili, e visto che i cacciatori sono uomini, se proprio vogliono sparare a qualche uccello, ho consigliato anche in Aula di sparare al proprio!

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)