Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Taxi - Ncc, Ciocchetti: Siamo arbitri di un braccio di ferro per noi insensato

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


 
Incontro Confesercenti – Udc per vaglio possibili soluzioni
 
“Noi dell’ Udc ci stiamo facendo interlocutori di un braccio di ferro, a nostro avviso inutile, tra due categorie, taxi e Ncc, che offrono due servizi diversi,  e pertanto auspichiamo che si riesca a mettere a punto in tempi brevi una normativa che contempli una differenziazione professionale”. Lo dichiara il Segretario Regionale dell’Udc Luciano Ciocchetti durante un incontro con il presidente di Confesercenti Roma Valter Giammaria. Durante il colloquio, il presidente di Federnoleggio Confesercenti Luigi Pacilli ha chiesto che “venga applicata la proroga inerente alla sospensiva entro la data di scadenza”, manifestando “la volontà di partecipare alla rimodulazione della modifica di legge, sperando di tornare ad una legge quadro”, augurandosi che “ la nuova giunta adegui la legge regionale alle diverse esigenze delle due categorie”. “Questo gesto – aggiunge Ciocchetti – è importante per l’Unione di Centro, che dimostra ancora una volta di essere presente sul territorio e di essere capace di ascoltare problemi e richieste di cittadini e lavoratori, interessandosi e impegnandosi ad appianare contrasti tra categorie”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)